Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.040,21
    -259,12 (-0,76%)
     
  • Nasdaq

    14.040,79
    -32,07 (-0,23%)
     
  • Nikkei 225

    29.291,01
    -150,29 (-0,51%)
     
  • EUR/USD

    1,2009
    -0,0124 (-1,02%)
     
  • BTC-EUR

    32.247,35
    -1.274,44 (-3,80%)
     
  • CMC Crypto 200

    962,48
    -29,99 (-3,02%)
     
  • HANG SENG

    28.436,84
    -201,69 (-0,70%)
     
  • S&P 500

    4.224,40
    -22,19 (-0,52%)
     

Piazza Affari tonica: Prysmian vola ancora, migliori e peggiori del Ftse Mib a metà seduta

·1 minuto per la lettura

Piazza Affari si conferma in rialzo a metà seduta. L'indice Ftse Mib segna +0,47% a 24.600 punti. La Borsa milanese trova sostegno dal rimbalzo di Wall Street e delle Borse asiatiche con l'attenuarsi dei timori legati al balzo dell'inflazione. L'esponente della Federal Reserve, Christopher Waller, ha rimarcato che l'istituto centrale ha bisogno di "molti altri mesi di dati" prima di considerare modifiche alla sua politica monetaria. Molto bene Banco BPM (+3,2% a 2,678 euro) con il ritorno della speculazione su possibili scenari di M&A. Unicredit potrebbe fare la prima mossa mettendo nel mirino proprio l'istituto guidato da Giuseppe Castagna. Continua il rally di Prysmian (+3,41%) e Nexi (+1,73%), già ieri in evidenza in scia a riscontri trimestrali oltre le attese. Molto bene anche Interpump (+3%) dopo i conti con il titolo che riavvicina i top storici. Arranca a -1,3% invece Atlantia che ha chiuso il primo trimestre 2021 con una perdita netta di 67 milioni di euro. Quasi -1% per Unipol dopo aver riportato un utile netto di 361 mln nel primo trimestre confermando gli obiettivi per l'intero 2021.