Italia Markets close in 3 hrs 45 mins

Piazza Affari trova un duro ostacolo: tornano le vendite?

Davide Pantaleo
 

La debole chiusura di ieri è stata seguita oggi da un pronto ritorno degli acquisti che hanno portato le Borse europee ad archiviare la giornata in buon rialzo. Il Ftse100 e il Dax30 sono saliti rispettivamente dell'1,31% e dell'1,42%, preceduti dal Cac40 che ha messo a segno un progresso del 2,31%.

In luce verde anche Piazza Affari che però è rimasta più indietro degli altri mercati, con il Ftse Mib in ascesa dello 0,27% a 19.050 punti, dopo aver segnato nell'intraday un massimo a 19.228 e un minimo a 19.015 punti.

Ftse Mib: cruciale il superamento di area 19.200

L'indice delle blue chips sta provando a dare un seguito al rimbalzo partito dai minimo dell'anno in area 18.400, ma sta incontrando un ostacolo non facile da superare in area 19.200. Questo livello è stato avvicinato per la terza giornata di seguito e superato nell'intraday in due occasioni, senza però essere riconquistato in chiusura di sessione.

Per una prosecuzione del rimbalzo nell'immediato sarà cruciale la rottura decisa di area 19.200, oltre cui il Ftse Mib allungherà il passo verso i 19.500 punti e in seguito in direzione di 19.700/19.800 punti, prima di un test di area 20.000, con eventuali estensioni fino ai 20.200 punti nella migliore delle ipotesi.

La mancata riconquista di area 19.200 porterà il Ftse Mib anche al di sotto dei 19.000 punti, con successive flessioni verso i 18.800/18.700 punti prima e in seguiti in direzione dei 18.500/18.400 punti.

Negativa sarà una rottura dei minimi dell'anno, evento che aprirà le porte ad una prosecuzione delle vendite verso area 18.000. In caso di mancata tenuta di questa soglia saranno inevitabili ulteriori ribassi in direzione dei 17.800 punti prima e successivamente verso i 17.500 punti, con conseguente deterioramento del quadro tecnico.

Importante nell'immediato un ulteriore segnale di forza da parte del Ftse Mib, tale da consentire una prosecuzione del recupero che diversamente sarebbe messo fortemente in pericolo.  

Sei affascinato dai mercati finanziari e vorresti diventare un bravo trader?

Iscriviti da qui  per rimanere sempre aggiornato sugli eventi di formazione gratuita di  Trend-Online.com

I market movers in America

Sul fronte macro Usa domani si conosceranno le nuove richieste di sussidi di disoccupazione che dovrebbero calare da 215mila a 213mila unità. Per il dato preliminare della produttività non agricola del terzo trimestre si prevede una variazione positiva del 2,2% in frenata rispetto al 2,9% dei tre mesi precedente, mentre il costo unitario del lavoro dovrebbe mostrare un incremento dell'1% dopo il calo dell'1% precedente. 

In agenda l'indice PMI manifatturiero che ad ottobre dovrebbe salire da 55,6 a 56,9 punti, mentre l'indice ISM manifatturiero, sempre ad ottobre, è atteso in calo da 59,8 a 59,6 punti.
Le spese per costruzioni a settembre sono attese in progresso dello 0,2% dopo lo 0,1% di agosto.

Sul versante societario da seguire prima dell'avvio degli scambi a Wall Street i risultati del terzo trimestre di New York Times e di Cigna Corp. con un eps atteso rispettivamente a 0,11 e a 3,44 dollari, mentre per DowDupont si prevede un utile per azione di 0,71 dollari.

A mercati chiusi si guarderà ai conti di Apple (NasdaqGS: AAPL - notizie) e Starbucks (Hannover: SRB.HA - notizie) , per i quali si stima un eps di 2,78 e di 0,6 dollari, mentre dalle trimestrali di Kraft Heinz (Swiss: KHC.SW - notizie) e Motorola ci si attende utile per azione di 0,81 e di 1,72 dollari.

I dati macro e gli eventi in Europa

In Europa non sono previsti dati macro di rilievo e si segnala solo la riunione della Bank of England che dovrebbe lasciare invariati i tassi di interesse allo 0,75%.

I titoli e i temi da seguire a Piazza Affari

A Piazza Affari sarà sotto i riflettori Tenaris (Amsterdam: TS6.AS - notizie) sulla scia dei conti del terzo trimestre che saranno diffusi questa sera dopo la chiusura di Wall Street. 

Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online