Italia markets close in 2 hours 44 minutes
  • FTSE MIB

    24.767,61
    +23,23 (+0,09%)
     
  • Dow Jones

    34.200,67
    +164,67 (+0,48%)
     
  • Nasdaq

    14.052,34
    +13,54 (+0,10%)
     
  • Nikkei 225

    29.685,37
    +2,00 (+0,01%)
     
  • Petrolio

    63,15
    +0,02 (+0,03%)
     
  • BTC-EUR

    47.141,68
    +2.318,42 (+5,17%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.287,32
    -104,39 (-7,50%)
     
  • Oro

    1.776,70
    -3,50 (-0,20%)
     
  • EUR/USD

    1,2037
    +0,0056 (+0,47%)
     
  • S&P 500

    4.185,47
    +15,05 (+0,36%)
     
  • HANG SENG

    29.106,15
    +136,44 (+0,47%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.031,32
    -1,67 (-0,04%)
     
  • EUR/GBP

    0,8633
    -0,0023 (-0,26%)
     
  • EUR/CHF

    1,0994
    -0,0028 (-0,25%)
     
  • EUR/CAD

    1,5024
    +0,0039 (+0,26%)
     

Piccoli Comuni e Cammini d'Italia: un viaggio lungo 15.400 km -2-

Red/Apa
·1 minuto per la lettura

Roma, 17 giu. (askanews) - Un elenco di 44 itinerari che nel tempo crescer con il progressivo inserimento di nuovi cammini, in particolare dell'Italia meridionale, che costituiranno occasione di ampliamento e aggiornamento di questo lavoro che viene ad arricchire la collana Geografie della Fondazione Symbola. un progetto di analisi e racconto dell'economia e del patrimonio storico culturale e ambientale dei territori italiani avviato nel 2016 con Piccoli comuni e produzioni tipiche, realizzato insieme a Coldiretti, che ha evidenziato come il 92% dei prodotti DOP e IGP e il 79% dei vini italiani pi pregiati hanno a che vedere con i piccoli comuni; e con l'Atlante dell'Appennino, prima sistematizzazione delle valenze ambientali, culturali ed economiche del pi grande sistema montuoso del Mediterraneo. I Cammini sono una occasione di promozione turistica e culturale e di sviluppo locale per le citt d'arte di medie e grandi dimensioni ma soprattutto per quelle realt territoriali capaci di cogliere le opportunit della legge sui Piccoli Comuni (la n.158 del 6/10/2017, meglio conosciuta come legge Realacci): che prevede misure e strumenti per rafforzare i servizi territoriali - a partire dal digitale e dai presdi sanitari come l'emergenza Covid-19 ha evidenziato - e promuovere, in particolare, le produzioni artigianali ed enogastronomiche e il recupero, la riqualificazione e la messa in sicurezza dei centri storici. Condizioni fondamentali per organizzare adeguatamente ospitalit, ristorazione e servizi e rispondere cos ad una nuova domanda turistica destinata a crescere anche in conseguenza dell'epidemia da Covid-19 come evidenziato dall'alto numero di presenze registrato nei piccoli comuni e nelle aree montane in questi primi fine settimana dopo la fine del lockdown. (Segue)