Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.965,63
    -127,47 (-0,55%)
     
  • Dow Jones

    31.496,30
    +572,16 (+1,85%)
     
  • Nasdaq

    12.920,15
    +196,68 (+1,55%)
     
  • Nikkei 225

    28.864,32
    -65,78 (-0,23%)
     
  • Petrolio

    66,28
    +2,45 (+3,84%)
     
  • BTC-EUR

    41.676,24
    +554,13 (+1,35%)
     
  • CMC Crypto 200

    982,93
    +39,75 (+4,21%)
     
  • Oro

    1.698,20
    -2,50 (-0,15%)
     
  • EUR/USD

    1,1916
    -0,0063 (-0,52%)
     
  • S&P 500

    3.841,94
    +73,47 (+1,95%)
     
  • HANG SENG

    29.098,29
    -138,51 (-0,47%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.669,54
    -35,31 (-0,95%)
     
  • EUR/GBP

    0,8612
    -0,0004 (-0,05%)
     
  • EUR/CHF

    1,1085
    -0,0036 (-0,32%)
     
  • EUR/CAD

    1,5068
    -0,0094 (-0,62%)
     

Pierrel: commercializzazione Orabloc Needlestick safety system negli Usa

Daniela La Cava
·1 minuto per la lettura

Pierrel ha comunicato che la propria controllata Pierrel Pharma annuncia la commercializzazione di Orabloc Needlestick Safety System negli Stati Uniti, tramite Patterson Dental, società statunitense che fornisce una gamma completa di forniture dentali, attrezzature, software, tecnologie digitali e servizi a dentisti e laboratori odontotecnici. Il sistema di sicurezza per aghi Orabloc, spiega la società in una nota, si unisce all'anestetico dentale iniettabile Orabloc, commercializzato negli Stati Uniti dal 2011, e ridefinisce il protocollo di sicurezza della gestione degli aghi usati. Nel dettaglio, Orabloc Needlestick Safety System è progettato per soddisfare i requisiti internazionali che richiedono il re-incappucciamento dell'ago utilizzando una sola mano ed è provvisto di un fondo in silicone antiscivolo per garantire stabilità su qualsiasi superficie pur consentendo la portabilità. Il prodotto sarà commercializzato entro l’anno anche in Europa. "Questo innovativo dispositivo è un prodotto estremamente in linea con le attuali esigenze di mercato di maggiore sicurezza - afferma Fabio Velotti, ceo di Pierrel Pharma - ed è un'alternativa pratica e sicura agli attuali metodi disponibili per supportare la conformità agli standard internazionali in materia di cross contamination da aghi infetti e dunque minimizzare la trasmissione di eventuali patogeni dal paziente al personale sanitario".