Italia markets closed
  • Dow Jones

    29.577,71
    +442,72 (+1,52%)
     
  • Nasdaq

    10.966,79
    +137,28 (+1,27%)
     
  • Nikkei 225

    26.173,98
    -397,89 (-1,50%)
     
  • EUR/USD

    0,9692
    +0,0094 (+0,98%)
     
  • BTC-EUR

    20.173,40
    +51,19 (+0,25%)
     
  • CMC Crypto 200

    445,63
    +16,85 (+3,93%)
     
  • HANG SENG

    17.250,88
    -609,43 (-3,41%)
     
  • S&P 500

    3.700,83
    +53,54 (+1,47%)
     

Pil, Ocse: Italia supera pre-Covid, +1% da quarto trimestre 2019

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 29 ago. (askanews) - Il pil italiano ha superato per la prima volta i livelli pre-Covid nel secondo trimestre del 2022. Lo conferma l'Ocse. Secondo l'organizzazione internazionale, l'Italia nel secondo quarto dell'anno ha migliorato dell'1% il suo prodotto interno lordo rispetto all'ultimo trimestre del 2019. Anche il Giappone per la prima volta ha superato i livelli di fine 2019, fermandosi però al +0,2%.

L'Ocse rileva invece che la Germania ha raggiunto, ma non superato, le soglie pre-Covid. "Questo significa che nel secondo quarto del 2022 tutti i paesi del G7 hanno raggiunto o superato i livelli pre-pandemia", sottolineano gli analisti.

Nel dettaglio i paesi del G7 nel loro complesso sono a +1,6% (contro 1,5% dei membri Ocse) rispetto al quarto trimestre del 2019. La performance migliore è degli Stati Uniti che segnano +2,6%, seguiti dal Canada +1,9%; Italia e Francia sono a +1% e al +0,6% è il Regno Unito. Chiudono il Giappone a +0,2% e la Germania piatta.