Italia markets closed
  • Dow Jones

    31.641,48
    -320,38 (-1,00%)
     
  • Nasdaq

    13.301,53
    -296,44 (-2,18%)
     
  • Nikkei 225

    30.168,27
    +496,57 (+1,67%)
     
  • EUR/USD

    1,2235
    +0,0067 (+0,55%)
     
  • BTC-EUR

    41.284,66
    +92,35 (+0,22%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.010,77
    +16,10 (+1,62%)
     
  • HANG SENG

    30.074,17
    +355,93 (+1,20%)
     
  • S&P 500

    3.868,58
    -56,85 (-1,45%)
     

Pil UK crolla del 9,9% nell'anno del Covid-19. Tonfo record, doppio rispetto a crisi 2009

Laura Naka Antonelli
·1 minuto per la lettura

Nell'intero 2020 il Pil del Regno Unito è crollato del 9,9% su base annua, soffrendo la contrazione record della storia, a causa delle misure di restrizione-lockdown che sono state imposte nel paese per arginare i casi di coronavirus. La contrazione è più che doppia rispetto a quella accusata durante la crisi finanziaria del 2009. Gli economisti avevano previsto una flessione del prodotto interno lordo UK dell'8%, con una espansione dello 0,5% nel quarto trimestre. In quest'ultimo caso, l'espansione è stata superiore, pari a +1%. Nel terzo trimestre del 2020, il PIL UK era rimbalzato del 16,1%.