Italia markets close in 5 hours 26 minutes
  • FTSE MIB

    25.963,91
    -41,49 (-0,16%)
     
  • Dow Jones

    34.639,79
    +617,75 (+1,82%)
     
  • Nasdaq

    15.381,32
    +127,27 (+0,83%)
     
  • Nikkei 225

    28.029,57
    +276,20 (+1,00%)
     
  • Petrolio

    68,19
    +1,69 (+2,54%)
     
  • BTC-EUR

    50.420,54
    +82,51 (+0,16%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.453,77
    +14,89 (+1,03%)
     
  • Oro

    1.771,60
    +8,90 (+0,50%)
     
  • EUR/USD

    1,1316
    +0,0010 (+0,09%)
     
  • S&P 500

    4.577,10
    +64,06 (+1,42%)
     
  • HANG SENG

    23.766,69
    -22,24 (-0,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.094,46
    -13,56 (-0,33%)
     
  • EUR/GBP

    0,8528
    +0,0034 (+0,40%)
     
  • EUR/CHF

    1,0402
    +0,0006 (+0,05%)
     
  • EUR/CAD

    1,4522
    +0,0049 (+0,34%)
     

Pil Usa III trimestre rivisto al rialzo a +2,1%, ma al di sotto attese. Parametro inflazione confermato al 4,5%

·1 minuto per la lettura

Il prodotto interno lordo degli Stati Uniti è cresciuto nel terzo trimestre dell'anno del 2,1%, su base annualizzata. E' quanto emerge dalla prima revisione del dato, a cui ne seguirà una seconda. Il dato preliminare aveva indicato una espansione pari a +2%, rispetto al +6,7% del secondo trimestre e al +6,4% del primo trimestre. Pur rivisto al rialzo, il Pil ha disatteso le attese degli analisti, che avevano previsto una crescita pari a +2,2%. I consumi personaali sono stati rivisti al rialzo dal +1,6% inizialmente reso noto al +1,7%. L'indice PCE core, importante termometro dell'inflazione, è stato confermato in crescita del 4,5%. La componente delle vendite finali è stata migliorata a una performance invariata, rispetto al calo pari -0,1% inizialmente reso noto.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli