Italia markets close in 8 hours 5 minutes
  • FTSE MIB

    26.586,90
    +61,75 (+0,23%)
     
  • Dow Jones

    35.603,08
    -6,26 (-0,02%)
     
  • Nasdaq

    15.215,70
    +94,02 (+0,62%)
     
  • Nikkei 225

    28.804,85
    +96,27 (+0,34%)
     
  • Petrolio

    82,35
    -0,15 (-0,18%)
     
  • BTC-EUR

    53.950,30
    -2.239,74 (-3,99%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.495,26
    -39,39 (-2,57%)
     
  • Oro

    1.792,90
    +11,00 (+0,62%)
     
  • EUR/USD

    1,1643
    +0,0012 (+0,10%)
     
  • S&P 500

    4.549,78
    +13,59 (+0,30%)
     
  • HANG SENG

    26.107,00
    +89,47 (+0,34%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.173,77
    +18,04 (+0,43%)
     
  • EUR/GBP

    0,8437
    +0,0011 (+0,13%)
     
  • EUR/CHF

    1,0674
    -0,0002 (-0,02%)
     
  • EUR/CAD

    1,4358
    -0,0021 (-0,14%)
     

Pippo Baudo: "Io Cavaliere di Gran Croce, ultimo regalo di Mattarella"

·1 minuto per la lettura

Pippo Baudo è stato nominato ieri cavaliere di Gran Croce all'Ordine del Merito della Repubblica Italiana dal Capo dello Stato Sergio Mattarella. E' lo stesso presentatore a confermarlo all'Adnkronos: "Ieri ho avuto questo regalo da parte di Mattarella. Mi ha comunicato di avermi assegnato questa onorificenza e sono andato al Quirinale dove ho avuto con il Presidente un incontro caloroso e denso, noi siamo molto amici da anni", dice Baudo, che commenta: "E' l'ultimo grande regalo che mi ha fatto. E' una onorificenza molto ambita, io sono il 301esimo in tutto il Paese. E' un riconoscimento al proprio lavoro e alla propria professionalità. La cosa bella - sottolinea - è che è arrivata a sorpresa perché io non ci ho mai puntato, quindi quando ti arriva un simile regalo sei ancora più felice".

"A Mattarella ho testimoniato che lui è uno dei Presidenti più amati della storia della Repubblica, è sempre presente in tutte le circostanze e nella maniera migliore. Del resto - osserva Baudo - lui è uno studioso, un costituzionalista di grande valore. Lo conosco da tempo e ieri abbiamo ripercorso gli anni in cui facevamo politica insieme. Lui ha cominciato ad occuparsi di politica - ricorda il presentatore - per sostituire il fratello Piersanti ucciso dalla mafia, e lo ha fatto sostenendo il carico di questo grande dolore".

Baudo, che appartiene a una televisione diversa da quella che si fa oggi, non nasconde il proprio rammarico: "Oggi ci resto male quando vedo in tv certe cose, non c'è più impegno intellettuale. Secondo me - conclude - la televisione ha il compito di andare incontro al pubblico migliorandolo, non abbassandone il livello".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli