Annuncio pubblicitario
Italia markets closed
  • Dow Jones

    38.970,83
    +135,97 (+0,35%)
     
  • Nasdaq

    17.795,21
    -67,02 (-0,38%)
     
  • Nikkei 225

    38.633,02
    +62,26 (+0,16%)
     
  • EUR/USD

    1,0711
    -0,0037 (-0,34%)
     
  • Bitcoin EUR

    60.293,93
    -322,46 (-0,53%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.341,54
    -41,12 (-2,98%)
     
  • HANG SENG

    18.335,32
    -95,07 (-0,52%)
     
  • S&P 500

    5.482,26
    -4,77 (-0,09%)
     

Pirelli, Camfin rafforza quota, Silk Road cede 9%

Un pneumatico prodotto dall'azienda italiana Pirelli è esposto in una concessionaria di Mosca

MILANO (Reuters) - Camfin ha acquistato il 2,2% di Pirelli, portando la quota complessiva detenuta dai soci italiani che fanno capo alla Marco Tronchetti Provera & C Spa al 22,78%, mentre il fondo cinese Silk Road ha ceduto il suo 9% nel gruppo dei pneumatici.

Con la nuova operazione Camfin ha completato il piano di acquisto fino al 5% del capitale di Pirelli annunciato a settembre, e dopo l'acquisto del 2,8% effettuato a dicembre.

In questo modo Camfin e Mtp rafforzano il loro ruolo di azionisti stabili "ribadendo la fiducia e l'impegno nel sostenere i progetti industriali di Pirelli", sottolinea una nota diffusa dai due soci prima dell'apertura dei mercati.

Ieri sera il fondo cinese Silk Road ha avviato una procedura di collocamento accelerato (Abb) dell'intera sua quota chiudendo l'operazione ad un prezzo di 5,76 euro per azione, con uno sconto del 7% rispetto alla chiusura di ieri.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

L'intera quota del 9% ceduta è stata dunque valutata circa 520 milioni di euro, secondo quanto riferito da un bookruner.

Il prezzo finale del collocamento ha superato leggermente la guidance fissata ieri, quando è stato lanciato l'Abb 5,69 euro per azione.

A Piazza Affari il titolo Pirelli risente dell'effetto tecnico del collocamento e alle 11,30 segna un ribasso del 5,56% a 5,846 euro

(Andrea Mandalà, editing Stefano Bernabei)