Italia markets close in 5 hours 11 minutes
  • FTSE MIB

    24.392,96
    -47,92 (-0,20%)
     
  • Dow Jones

    33.849,46
    -497,57 (-1,45%)
     
  • Nasdaq

    11.049,50
    -176,86 (-1,58%)
     
  • Nikkei 225

    28.027,84
    -134,99 (-0,48%)
     
  • Petrolio

    79,03
    +1,79 (+2,32%)
     
  • BTC-EUR

    15.925,95
    +168,73 (+1,07%)
     
  • CMC Crypto 200

    390,21
    +9,92 (+2,61%)
     
  • Oro

    1.768,50
    +13,20 (+0,75%)
     
  • EUR/USD

    1,0376
    +0,0031 (+0,30%)
     
  • S&P 500

    3.963,94
    -62,18 (-1,54%)
     
  • HANG SENG

    18.204,68
    +906,74 (+5,24%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.940,51
    +5,00 (+0,13%)
     
  • EUR/GBP

    0,8641
    -0,0003 (-0,03%)
     
  • EUR/CHF

    0,9848
    +0,0035 (+0,36%)
     
  • EUR/CAD

    1,3952
    +0,0002 (+0,02%)
     

Pirelli, utile netto 9 mesi +52%, rivede al rialzo guidance anno, ricavi attesi 6,5 mld

Il logo Pirelli è visibile durante il Salone dell'Auto di Monaco, IAA Mobility 2021 a Monaco

MILANO (Reuters) - Il gruppo Pirelli chiude i nove mesi con un utile netto in crescita del 52,1% a 359,3 milioni di euro, grazie al miglioramento della performance operativa.

E' quanto si legge in un comunicato.

I ricavi avanzano del 26,5% a 5.033,3 milioni rispetto al 30 settembre 2021 (+20% la variazione organica escludendo l’effetto cambi pari a +6,5%).

L'Ebit adjusted è in rialzo del 25,8% a 753,5 milioni. Il miglioramento del price/mix e le efficienze più che compensano l'impatto dello scenario esterno (materie prime e inflazione), sottolinea la nota.

Il gruppo ha aggiornato al rialzo gli obiettivi per l'anno "grazie alla resilienza del modello di business e alle misure per contrastare la volatilità dello scenario esterno", spiega.

I ricavi sono rivisti al rialzo intorno a 6,5 miliardi di (tra circa 6,2-6,3 miliardi la precedente stima), volumi stabili rispetto al 2021 (fra circa +0,5% e circa +1,5% la precedente indicazione) in considerazione del rallentamento della domanda sul canale ricambio. Infine, confermata la profittabilità con un Ebit Margin Adjusted pari a circa il 15%.

(Giancarlo Navach, editing Stefano Bernabei)