Italia Markets close in 6 hrs 18 mins
  • FTSE MIB

    18.771,91
    -173,23 (-0,91%)
     
  • Dow Jones

    27.685,38
    -650,19 (-2,29%)
     
  • Nasdaq

    11.358,94
    -189,34 (-1,64%)
     
  • Nikkei 225

    23.485,80
    -8,54 (-0,04%)
     
  • Petrolio

    38,87
    +0,31 (+0,80%)
     
  • BTC-EUR

    11.130,05
    +28,75 (+0,26%)
     
  • CMC Crypto 200

    261,45
    -1,97 (-0,75%)
     
  • Oro

    1.901,30
    -4,40 (-0,23%)
     
  • EUR/USD

    1,1813
    0,0000 (-0,0000%)
     
  • S&P 500

    3.400,97
    -64,42 (-1,86%)
     
  • HANG SENG

    24.787,19
    -131,59 (-0,53%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.075,35
    -29,90 (-0,96%)
     
  • EUR/GBP

    0,9066
    +0,0000 (+0,00%)
     
  • EUR/CHF

    1,0736
    +0,0017 (+0,15%)
     
  • EUR/CAD

    1,5569
    -0,0024 (-0,16%)
     

Playboy pronto a sbarcare a Wall Street

Matia Venini
·2 minuti per la lettura
Playboy pronto a sbarcare a Wall Street
Playboy pronto a sbarcare a Wall Street

La compagnia torna sul mercato grazie all’acquisizione della SPAC Mountain Crest, che ha valutato il marchio 415 milioni di dollari

La borsa di New York è pronta a riaccogliere Playboy. Dopo il ritiro nel 2011 deciso dal fondatore Hugh Hefner, il marchio sta per tornare sul mercato attraverso una società di acquisizione (SPAC), la Mountain Crest Acquisition Corp, evitando il classico lancio di azioni. Il valore del marchio è stato stimato in 415 milioni di dollari

I DETTAGLI DELL'OPERAZIONE

Dopo la morte di Hefner nel 2017, Playboy Enterprises è diventato a tutti gli effetti un marchio di lifestyle, che vende vestiti, profumi e prodotti per il benessere del corpo. La famiglia ha ceduto le quote alla società Rizvi Traverse e il brand ha abbandonato la pubblicazione della rivista, interrotta lo scorso marzo dopo 66 anni. Ora le conigliette più famose del mondo tornano a Wall Street. “L’obiettivo dell’operazione è accelerare lo sviluppo del prodotto”, ha dichiarato Ben Kohn, CEO della compagnia. Gli attuali proprietari manterranno il 66% della società. “Si tratta di un’opportunità di investimento unica”, ha affermato il presidente di Mountain Crest Suying Liu. Come stabilito dall’accordo, Playboy riceverà 58 milioni di dollari dalla compagnia, più altri 50 in investimenti privati in azioni pubbliche. 100 milioni poi verranno messi sul bilancio della società.

IL RITORNO ENTRO MARZO

Per rivedere il titolo in borsa bisognerà attendere il via libera dell’ente di vigilanza della borsa statunitense, la Security and Exchange Commission. Per il ritorno sui mercati azionari, la compagnia cambierà nome, diventando semplicemente “Playboy” e sarà riconoscibile con la sigla PLBY. L’operazione dovrebbe concludersi al più tardi entro marzo 2021.

IL METODO SPAC

Le SPAC sono società create da fondi di investimento il cui obiettivo è quello di fondersi in pochi mesi con una o più aziende accuratamente selezionate, che potranno quotarsi senza passare attraverso il processo tradizionale. Playboy è solo l’ultima compagnia che utilizza questo metodo per affacciarsi sui mercati: prima di lei già la Virgin Galactic, la compagnia creata dal magnate Richard Brenson per realizzare voli spaziali.