Plenum in Cina delude per mancanza di decisioni concrete

QUOTAZIONI CORRELATE

SimboloPrezzoVariazione
IFX.DE8,410,30
CADN.SW0,630,09
CPICQ0,00450,0000
BP.L482,05+3,55

Come (Swiss: CADN.SW - notizie) sottolineato, settimana quasi tutta dedicata alla POLITICA e agli INTERVENTI. In EU è stato raggiunto un accordo per il budget 2014, di rigore. In settimana verrà messo sotto osservazione il surplus commerciale GER. e da giovedi, 2 giorni di riunione ministri delle finanze EU, oltre che la TROIKA al lavoro in GRECIA per una ulteriore valutazione. Per il too-big-to-fail, aggiunte ulteriori banche alla lista, con un aumento delle necessità di coperture bilancio, in CH. E senza nemmeno dimenticare l’attuale lotta sul fornte FISCO, in atto da piu’ ed entro piu’ paesi. In SIRIA formato un nuovo governo ombra, di opposizione, e le trattative per un accordo con IRAN proseguono. Sul fronte degli INTERVENTI abbiamo una lunga serie di presenze, ieri con TURK che prosegue a sostenere la lira, in SCorea per deprimere la forza di won, in CECO per svalutare CZK, e altri con commenti vari. In INDIA riserve valutarie aumentate marcatamente, come maggiori munizioni per sostegno rupia. E INDO rialza tassi, a sorpresa, al max da 4anni, a scapito di crescita, per sostenere la rupia. Per quanto riguarda i DATI economici scarse novità. In EU ulteriori conferme di calo INFLAZIONE, o meglio, di DEFLAZIONE in molti stati. YIELDS di lungo in rialzo, al massimo da 2mesi, mentre i breve termine sono al loro minimo storico dopo la mossa di taglio tassi ECB. La deflazione in SEK porta ad un aumento delle aspettative per un taglio ulteriore dei tassi. Il differenziale tassi entro USA e JPN è al suo massimo da 2anni. In UK calo inflazione e ppi confermate, e pressione su GBP. In calo prezzi produzione, come pure i margini di profitto. Dalla FF il Governo prevede una ripresa della sua economia, e OECD indica miglioramento per Cina, EU, UK tramite i suoi indicatori leader. La debolezza dello YEN resta intatta (doll/yen max da 2anni), e spinge al rialzo NIKKEI. Dalla CINA terminato il summit, ma mancano ancora le notizie sulle decisioni, viste con molto interesse, visto che riguardano l’andamento di tutti i mercati, e il suo ruolo decisivo. La mancanza di notizie, di decisioni concrete al Plenum ha deluso i mercati. Al minimo da 2mesi CAD, GBP, in recupero tecnico EURO dopo il recente ampio calo, stabile CHF/cross, INDICI in calo generale da riduzione di posizioni in un mercato sempre molto ottimista (troppo). EMERGENTI sempre sotto il peso della fine del BOOM-CREDITO.

Dati economici: IEA-PETROLIO Usa diventeranno primi nella produz dal 2015 - OECD indicatori leader sett 100.7 da 100.6, positivi per Cina, Eu, UK – EU repo inv 0.2180. budget 2014 approvato con rigore. ESM fondo salva stati piazza bond 3anni per 3bln a 2.1250 – CH SwissLife +4,50 post dati e nuovo CEO. Yield 10anni 1.13pc – GER Dpost utili sotto attese, Infineon (Xetra: 623100 - notizie) utili +26pc. Lufthansa traffico passegg +3.9pc. Ppi ott -1.0 e -2.7anno. cpi ott -0.2 e +1.2anno – UK Vodafone prev invest per 7bln. Sotheby ricavi +82pc, perdite trim in calo. Cpi (Other OTC: CPICQ - notizie) ott +0.1 e 2.2anno. ppi ott -0.3 e +1.0anno, core +0.1 e +0.9anno, input -0.6, output -0.3pc. RPI 0.0 e -2.6anno – FF BoF prev gdp 4trim +0.4pc. asta euro 6.78bln a breve – ITL btp/bund 237. Yield 10anni 4.15pc. BoI crescita globale resta moderata, andamenti eterogenei tra varie aree. Gemina (Francoforte: GEM.F - notizie) -3.5. cpi ott -0.2 e +0.8anno. inflaz +0.1 e 0.8anno. asta 6,5bln 12mesi yields in calo – PORT cpi ott -0.1 e 0.0anno – SEK cpi ott -0.2 e -0.1anno – UNGH cpi ott +0.9 da +1.4anno, core 3.4 da 3.5pc – TURK yield 2anni 9.07pc, max 2mesi – URSS gdp 3trim +1.2anno. Rosneft accordo vendita prodotti con BP (Londra: BP.L - notizie) per doll 6bln – SLOV inflaz 0.6 e min 3.5anni, da 1,0pc – POL gdp 3trim +1.6anno. bil comm +673mln da +476mln – USA Newscorp utili in rialzo. Chicago attività ind sett +0.14 da 0.13 – JPN asta 30anni ben accolta, yields in calo – Scorea potenziali interventi freno forza won – BRL timori su deficit, real in calo ulteriore – INDIA riserve valutazione aumentate notevolmente – INDO tassi +25bps a 7.50pc.

Autore: Bruno Chastonay Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito