Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.095,00
    +29,95 (+0,12%)
     
  • Dow Jones

    31.261,90
    +8,77 (+0,03%)
     
  • Nasdaq

    11.354,62
    -33,88 (-0,30%)
     
  • Nikkei 225

    26.739,03
    +336,19 (+1,27%)
     
  • Petrolio

    112,70
    +0,49 (+0,44%)
     
  • BTC-EUR

    27.757,19
    -1.020,68 (-3,55%)
     
  • CMC Crypto 200

    650,34
    -23,03 (-3,42%)
     
  • Oro

    1.845,10
    +3,90 (+0,21%)
     
  • EUR/USD

    1,0562
    -0,0026 (-0,24%)
     
  • S&P 500

    3.901,36
    +0,57 (+0,01%)
     
  • HANG SENG

    20.717,24
    +596,56 (+2,96%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.657,03
    +16,48 (+0,45%)
     
  • EUR/GBP

    0,8455
    -0,0026 (-0,30%)
     
  • EUR/CHF

    1,0288
    -0,0006 (-0,06%)
     
  • EUR/CAD

    1,3556
    -0,0013 (-0,09%)
     

Pnnr, Cnel: giornata riflessione su ricadute occupazione femminile

·1 minuto per la lettura

(Adnkronos) - L’assemblea del Consiglio nazionale dell’economia e del lavoro, riunita a Roma nell’ultima seduta sotto la presidenza del presidente Tiziano Treu e alla presenza del segretario generale Mauro Nori, su proposta della vicepresidente Gianna Fracassi ha deciso di promuovere un momento di riflessione sull’occupazione femminile e le ricadute occupazionali del Pnrr da svolgersi il prossimo 7 marzo alla vigilia della giornata internazionale della donna.

Durante i lavori è stato esaminato il documento concernente l’esame del principio di delega per il superamento dell’Irap, di cui al progetto di legge C.3343 'Delega Governo per la revisione del sistema fiscale', presentato nel corso dell’assemblea del 21 dicembre scorso. Il testo è stato rinviato ad altra seduta per l’approvazione.

L’assemblea, inoltre, ha preso atto delle comunicazioni del presidente (punto 2 all’ordine del giorno 'Analisi implementazione Pnrr-aggiornamento incontri Tavolo permanente per il partenariato economico, sociale e territoriale') ed è stata informata sull’esito dell’iniziativa del 25 gennaio scorso organizzato in collaborazione con il Cese e sulle segnalazioni periodiche della Presidenza del Consiglio dei ministri, ai sensi degli articoli 6, 24, 26 e 28 della legge n. 234/2012, concernenti atti dell’Unione Europea, pervenute dal 16 dicembre 2021 al 20 gennaio 2022.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli