Italia markets closed
  • Dow Jones

    32.441,85
    +245,19 (+0,76%)
     
  • Nasdaq

    11.770,79
    -34,21 (-0,29%)
     
  • Nikkei 225

    26.547,05
    +119,40 (+0,45%)
     
  • EUR/USD

    1,0441
    +0,0024 (+0,23%)
     
  • BTC-EUR

    28.627,35
    -563,12 (-1,93%)
     
  • CMC Crypto 200

    669,87
    +427,19 (+176,03%)
     
  • HANG SENG

    19.950,21
    +51,44 (+0,26%)
     
  • S&P 500

    4.037,58
    +13,69 (+0,34%)
     

"Borse di studio per 500 milioni per ragazze che studiano scienze"

·1 minuto per la lettura
Pnrr: borse di studio per 500 milioni per ragazze che studiano scienze (Getty)
Pnrr: borse di studio per 500 milioni per ragazze che studiano scienze (Getty)

"C'è un grosso sforzo di incentivare e sensibilizzare le ragazze ai corsi Stem (scienza, tecnologia, ingegneria e matematica, ndr.) perché sono quelli di cui il mercato chiede più competenze". Lo ha detto il ministro dell'Università e della Ricerca, Maria Cristina Messa, intervenendo al convegno annuale dell'Associazione Donne e Scienza.

LEGGI ANCHE: Bimbo non va a scuola: scrive “Paura del Covid” su giustificazione

Per questo, ha fatto sapere il ministro, il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr) ha previsto borse di studio per un totale di 500 milioni per le ragazze che scelgono le discipline Stem.

"Quest'anno, da una prima analisi delle immatricolazioni, dove vediamo una riduzione complessiva del 3-4%, abbiamo dati interessanti nelle materie Stem, con una crescita delle immatricolazioni delle ragazze ad alcune materie anche del 12%", ha rilevato il ministro. "Per aumentare questo effetto abbiamo previsto nella misura delle borse di studio del PNRR, dove ci sono 500 milioni di euro, un aumento dell'entità della borsa di studio che avvantaggia le ragazze che vogliono scegliere le lauree Stem e tutti, ragazze e ragazzi, fuorisede".

GUARDA ANCHE: Universitari bravi con il joypad, al via il campionato Gamerwall

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli