Italia markets closed
  • FTSE MIB

    21.066,55
    -732,56 (-3,36%)
     
  • Dow Jones

    29.590,41
    -486,27 (-1,62%)
     
  • Nasdaq

    10.867,93
    -198,88 (-1,80%)
     
  • Nikkei 225

    27.153,83
    -159,30 (-0,58%)
     
  • Petrolio

    79,43
    -4,06 (-4,86%)
     
  • BTC-EUR

    19.512,77
    -369,09 (-1,86%)
     
  • CMC Crypto 200

    434,61
    -9,92 (-2,23%)
     
  • Oro

    1.651,70
    -29,40 (-1,75%)
     
  • EUR/USD

    0,9693
    -0,0145 (-1,47%)
     
  • S&P 500

    3.693,23
    -64,76 (-1,72%)
     
  • HANG SENG

    17.933,27
    -214,68 (-1,18%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.348,60
    -78,54 (-2,29%)
     
  • EUR/GBP

    0,8927
    +0,0188 (+2,15%)
     
  • EUR/CHF

    0,9509
    -0,0100 (-1,04%)
     
  • EUR/CAD

    1,3169
    -0,0093 (-0,70%)
     

Pnrr, Masperi (Sap Italia): "Può aiutare su strada digitale ma non basta"

(Adnkronos) - "Il Pnrr e industria 4.0 possono essere degli strumenti che aiutano ad accelerare verso la strada del digitale e dell'innovazione. Non dimenticando un'ultima parola: sostenibilità. Il trinomio innovazione, digitale e sostenibilità può assicurare a un Paese di dare ai cittadini un futuro intelligente, competitivo e con una migliore qualità di vita. Il Pnrr è un grande aiuto ma non basta. Occorre avere un ecosistema che sia capace di convergere non soltanto con l'erogazione di fondi ma creando anche quelle condizioni che aiutino le imprese e i cittadini ad andare verso il digitale. Quindi il Pnrr deve essere anche accompagnato da un ecosistema che aiuti le competenze digitali, che aiuti a sfruttare al meglio le tecnologie, e ad essere consapevoli delle tecnologie che il digitale oggi mette a disposizione". Lo ha detto l'amministratore delegato di Sap Italia, Carla Masperi, conversando con Adnkronos/Labitalia, a margine del talk ‘La sfida digitale per la crescita dell’Italia’, organizzato dall’Adnkronos, in collaborazione con Sap Italia, e tenutosi a Palazzo dell'Informazione a Roma.

"La tecnologia potrebbe ad esempio aiutare a sfruttare meglio l'energy management e quindi ad aiutare ad avere più risparmi di costi. E ancora la tecnologia digitale potrebbe aiutare in una gestione intelligente dei rifiuti. Occorrono fondi, una volontà d'azione, chiarezza d'intenti e la consapevolezza di quello che la tecnologia mette a disposizione", ha concluso.