Italia markets close in 5 hours 33 minutes
  • FTSE MIB

    25.128,59
    -167,81 (-0,66%)
     
  • Dow Jones

    35.144,31
    +82,76 (+0,24%)
     
  • Nasdaq

    14.840,71
    +3,72 (+0,03%)
     
  • Nikkei 225

    27.970,22
    +136,93 (+0,49%)
     
  • Petrolio

    71,97
    +0,06 (+0,08%)
     
  • BTC-EUR

    31.764,59
    -858,80 (-2,63%)
     
  • CMC Crypto 200

    889,01
    -26,47 (-2,89%)
     
  • Oro

    1.797,10
    -2,10 (-0,12%)
     
  • EUR/USD

    1,1787
    -0,0021 (-0,18%)
     
  • S&P 500

    4.422,30
    +10,51 (+0,24%)
     
  • HANG SENG

    25.086,43
    -1.105,89 (-4,22%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.081,01
    -21,58 (-0,53%)
     
  • EUR/GBP

    0,8549
    +0,0010 (+0,12%)
     
  • EUR/CHF

    1,0819
    +0,0011 (+0,10%)
     
  • EUR/CAD

    1,4815
    +0,0009 (+0,06%)
     

Pnrr, via libera Camera a fondo da 30 mld con contratti filiera

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 1 lug. (askanews) - Via libera definitivo dalla Camera al Fondo complementare al Pnrr da 30 miliardi di euro che destina 1,2 miliardi ai contratti di filiera e di distretto dell'agroalimentare fino al 2026. Lo rende noto la Coldiretti nel sottolineare che i contratti di filiera e di distretto riguardano i settori agroalimentari, della pesca e dell'acquacoltura, della silvicoltura, della floricoltura e del vivaismo.

Si tratta di risorse importanti - sottolinea la Coldiretti - per rafforzare l'anello debole della filiera e cioè le imprese agricole, ma anche per sostenere la competitività del Made in Italy dopo la pandemia Covid. Coldiretti e Filiera Italia hanno già elaborato una serie di iniziative immediatamente cantierabili con piani concreti che puntano su innovazione, integrazione, digitalizzazione e sostenibilità per tutelare il reddito di agricoltori e allevatori e consolidare i rapporti con l'industria che vuole investire sul vero Made in Italy.

I progetti pronti interessano in particolare le filiere del settore zootecnico (carni bovine e avicole), dell'olio di oliva, del vino, della birra artigianale con malto 100% italiano, dell'ortofrutta fresca e lavorata (IV e V gamma) e del florovivaismo. Si tratta di un budget importante che - conclude la Coldiretti - potrà attivare investimenti dal Nord al Sud del Paese in settori che hanno subito il pesante impatto della pandemia sulla ristorazione e sugli eventi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli