Italia Markets closed

Politica monetaria resta al centro dell'attenzione

Bruno Chastonay
 

La settimana si è chiusa con gli ultimi giorni in assestamento, consolidamento dei vari livelli raggiunti, senza nuove iniziative, in attesa di nuovi fattori. L’avvicinarsi della riunione ECB, di politica monetaria, potrebbe essere il momento per vedere novità in merito al TAPERING, alla sua tempistica. Vista la forza EURO, penso che sia poco probabile, visto che non ci sono necessità o motivazioni immediate per innescare nuova speculazione e attese di stretta monetaria. E sul fronte FED, un movimento di eccessiva debolezza del DOLL, porterebbe a mosse piu’ incisive, di rialzo Tassi e nei tempi anticipati di esecuzione. I fattori di fondo restano i medesimi, dagli UTILI societari, con aspettative rialzate dalla riforma fiscale Usa, e all’assenza di rendimento, dai tassi zero/inflazione zero. INDICI quindi sempre sui record massimi, YIELDS sostenuti sui recenti massimi, SPEAD periferici Eu stabili. Assenza di timori POLITICA in Eu, Usa, o meglio, il mercato non li guarda. In effetti abbiamo per gli Usa un rischio di blocco amministrativo, di chiusura uffici Governo.

In EU dove manca ancora il Governo GER, dove l’AUSTRIA applica misure di controllo alle frontiere, contro il trattato di Shengen, con la CATALOGNA irrisolta, sanzioni URSS in discussione a fine mese, voto ITL a marzo, con un G20 su immigrazione, politiche monetarie e varie, il FORUM DAVOS con ampi commenti attesi, e critiche al surplus GER. Il nuovo governo ITL sarebbe il 64. In 70anni (San Remo sono 68), e le incertezze ai massimi, ma al momento non creano timori. AUD le aspettative di stretta sono al rialzo, e grazie anche alla mancanza di forza dollaro, resta sostenuto, con NZD al seguito. GBP stenta, da Brexit e brutto dato vendite dettaglio. Meglio YEN, CHF/cross, ripiegamento del PETROLIO da produzione Usa record, ORO sostenuto. In GIAPP le previsioni politica monetaria sono per stabilità. Debole TURK, da geopolitica, Siria-Curdi. Cede ZAR, stabile CAD, sotto tono SEK, NOK su forza euro. Meglio MEX, BRAS, YUAN, INDIA, URSS, HK, da dati economici e debolezza dollaro. Dai CHARTS segnali e situazioni invariate, dove abbiamo ancora un certo spazio presente per il completamento dei recenti trend/movimenti, e in sostanza, abbiamo completato circa il 90pc di questi. Fase di accelerazione che confermerebbe i movimenti finali di trend, per Indici, Euro al rialzo, e Dollaro al ribasso.

Dati economici

CRIPTO VALUTE da GER, FF, proposta normativa a prox G20 di marzo. SEC USA frena su ETF bitcoin – PETROLIO produz Usa record. Trivelle 747 da 752. -1.0pc – ZINCO -5pc – CAFFE’ -1.7pc – EU Airbus salvato da Emirates, con ordine 16blnn per 36 A380. Curr acc 32.5 da 30.3bln – CH Yield 10anni 0.0220. ppi dic 0.2 e 1.8anno. Zhender +5.5. Oerlikon nuovi contratti, +4.0pc. Casse Pensioni rendita dic +7.82anno – UK yield 1.34. vendite dett -1.5 e +1.4anno, core -1.6 e +1.3anno – GER yield 0.56. ppi dic +0.2 e 2.3anno da 2.5pc – FF yield 0.84. RemyCointreu vendite trim -1.7pc – ITL yield 1.97. btp/bund 142. Geox (EUREX: 1997134.EX - notizie) -7,0pc. Saipem (Londra: 0NWY.L - notizie) , Eni (Euronext: ENI.NX - notizie) -1.5. Reply, Gen +2.5. OVS +5.0, Creval -5.0pc. Bialetti +6.5 Azimut (Milano: AZM.MI - notizie) rialzo a max maggio – ESP yield 144. Bonos/bund 87 e min dal 2010. Bil (Bruxelles: LU0006040975.BR - notizie) comm -1.62bln da -2.1bln – URSS budget dic -1.4/gdp da -0.7 – CAD vendite manifatt +3.4 da -0.6 – USA yield 2.63. Michigan sentiment cons 94.4 da 95.9, aspett 84.8 da 84.3, situaz attuale 109.2 da 113.8. Amexco in perdita, sospende buyback, -2.0pc. IBM (NYSE: IBM - notizie) utili oltre, delude outlook, -2.8. Nike (Swiss: NKE-USD.SW - notizie) +2.0, Amazon +1.5. Square +4.7pc – NZ PMI industr dic 51.2 da 57.7 – INDIA prestiti 11.1 da 10.7bln, depositi 4.5 da 4.0bln, riserve doll 413.8 da 411.1bln.

Autore: Bruno Chastonay Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online