Italia Markets open in 4 hrs 16 mins

Ponte Morandi, Tomasi: vorrei incontrare i parenti delle vittime

Fgl

Roma, 12 feb. (askanews) - "Vorremmo rompere le diffidenze, le comprensibilissime diffidenze che si sono create. La nostra disponibilità ad un incontro è massima, ma senza forzare nessuno. Certamente sì, siamo disponibili: vorremmo incontrarli, ma solo quando e se loro lo riterranno". L'amministratore delegato di Autostrade per l'Italia, Romberto Tommasi, in un'intervista a La Stampa auspica un incontro con i parenti delle vittime del crollo del Ponte Morandi.

Per dire loro, spiega: "Che portiamo addosso una ferita che non potrà mai essere rimarginata. E che questa tragedia ci spinge e continuerà a spingerci a far sì che quanto accaduto non possa più ripetersi. Non ultimo, vorremmo dire che siamo loro vicini, per qualsiasi cosa avessero bisogno".

"Ci siamo interrogati più volte - prosegue - su come dare vicinanza o attenzione ai familiari delle vittime e a tutti coloro che hanno subito le conseguenze della tragedia, nel modo più utile e adeguato, consapevoli che bisogna fare la massima attenzione a non creare nuovo dolore in chi ha vissuto un lutto così grave. Vorremmo provare a spiegare, con grande senso di umiltà, quello che abbiamo fatto in diciotto mesi, reagendo a questa immensa tragedia".