Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.218,16
    -495,44 (-1,93%)
     
  • Dow Jones

    33.290,08
    -533,37 (-1,58%)
     
  • Nasdaq

    14.030,38
    -130,97 (-0,92%)
     
  • Nikkei 225

    28.964,08
    -54,25 (-0,19%)
     
  • Petrolio

    71,50
    +0,46 (+0,65%)
     
  • BTC-EUR

    30.163,64
    +136,73 (+0,46%)
     
  • CMC Crypto 200

    888,52
    -51,42 (-5,47%)
     
  • Oro

    1.763,90
    -10,90 (-0,61%)
     
  • EUR/USD

    1,1865
    -0,0045 (-0,38%)
     
  • S&P 500

    4.166,45
    -55,41 (-1,31%)
     
  • HANG SENG

    28.801,27
    +242,68 (+0,85%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.083,37
    -74,77 (-1,80%)
     
  • EUR/GBP

    0,8590
    +0,0041 (+0,49%)
     
  • EUR/CHF

    1,0935
    +0,0016 (+0,15%)
     
  • EUR/CAD

    1,4786
    +0,0075 (+0,51%)
     

Pop Sondrio +5% dopo annuncio scalata UnipolSai, poi smorza il rally. Mercato scommette su nozze con Bper

·2 minuto per la lettura

Il titolo della Banca Popolare di Sondrio schizza al rialzo in Borsa, incassando subito un rialzo del 5%, all'indomani dell'annuncio, da parte di Unipol, dell'intenzione di salire nella banca tramite la controllata UnipolSai fino al 9,5%. L'azione poi rallenta, mettendo a segno un incremento del 3% circa a 4,126 euro. Così gli analisti di Equita: "Nella serata di ieri, UnipolSai (US) ha lanciato un reverse ABB (reverse accelerated book-building) sul 6,62% del capitale di Banca Popolare di Sondrio (30 milioni di titoli) - di cui è già azionista con il 2,9% - finalizzato a raggiungere una partecipazione totale del 9,51%, appena al di sotto della soglia di rilevanza BCE del 10%. Il premio offerto per le azioni di Pop Sondrio è compreso nel range 2%-4% rispetto al prezzo di chiusura di ieri del titolo (€ 4,01 euro per azione). Il raggiungimento della quota di 30 milioni di azioni di Banca Popolare di Sondrio acquisite è condizione vincolante ai fini del buon esito dell'operazione, tuttavia UnipolSai si riserva la facoltà di accettare un numero di azioni inferiore a quanto indicato. L'esito dell'operazione non è ancora noto. Riteniamo che la mossa di UnipolSai riduca fortemente la contendibilità della banca, vista la presenza rilevante di un azionista industriale all'interno della base azionaria di BPSO, e, a differenza di numerosi altri soggetti potenzialmente coinvolti nel consolidamento di settore, Banca Popolare di Sondrio non ha DTA trasformabili sulla base del Decreto Sostegni Bis in caso di fusioni tra banche, riducendo il numero di potenziali bidder della banca. Inoltre i)BPSO è la banca con la migliore performance negli ultimi 12 mesi (+211% vs +61% del settore bancario italiano e +43% FTSE MIB), e ii) tratta con un 2021-22E P/TE di 0,6 volte, a premio del > 20% rispetto alla media di 0,5 volte dei peers più diretti (Banco BPM, Bper e Credem)". La nota di Equita - che, va precisato, è la società a cui la Compagnia UnipolSai ha dato il mandato, quale intermediario autorizzato e Sole Bookrunner, di acquistare la Partecipazione di Popolare di Sondrio attraverso la procedura di reverse accelerated book-building - prosegue, indicando che "dal nostro punto di vista la mossa di UnipolSai aumenta le probabilità di un deal Bper-Banca Popolare di Sondrio: ai prezzi attuali - dopo la forte performance del titolo - Popolare di Sondrio tratta con un P/TE a premio di oltre il 27% rispetto a Bper". La SIM conclude ricordando che "Equita SIM S.p.A. negli ultimi 12 mesi ha collocato/ha eseguito il ABB/RABB su strumenti finanziari emessi da Banca Popolare di Sondrio S.C.p.A".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli