Italia markets closed

Pop. Sondrio, Visco su stop Bce su Caricento: ragioni precise

BOL

Roma, 19 ott. (askanews) - Il Governatore della Banca d'Italia Ignazio Visco è ottimista sul superamento degli ostacoli che hanno portato la Bce a bloccare l'acquisizione da parte della Banca Popolare di Sondrio della Cassa di Risparmio di Cento.

Interpellato in merito in una conferenza stampa a Washington a margine dei lavori del Fondo Monetario Internazionale, Visco ha risposto ad Askanews: "Sul caso specifico non entro nel dettaglio ma ci sono ragioni precise che però immagino saranno certamente superate. Il punto di fondo - ha puntualizzato il Governatore - è che in questi casi quello che conta è sostanzialmente avere delle risposte dalle banche in grado di rassicurare sulla loro tenuta sul piano del capitale disponibile e sul piano anche dei progetti industriali che si propongono"

Venerdì era emersa la notizia che la Bce ha acceso bloccato l'acquisizione della Cassa di Risparmio di Cento da parte della Banca Popolare di Sondrio. L'operazione è stata stoppata dalla Vigilanza Bce perchè, secondo gli ispettori, la banca valtellinese deve dare precedenza alla pulizia di bilancio, evitando così di mettere a repentaglio la solidità patrimoniale in operazioni di consolidamento ritenute non opportune in questa fase.