Italia Markets close in 6 hrs 8 mins

Popolare Bari, Bankitalia: vigilanza è stata continua e articolata

Cos

Roma, 9 gen. (askanews) - "La crisi della banca è riconducibile a una molteplicità di fattori; quelli più rilevanti si sono manifestati a partire dal 2015. L'azione della Vigilanza è stata continua e articolata, nei limiti delle possibilità di intervento a essa riconosciute dalla legislazione vigente". Così la vice direttrice della Banca d'Italia, Alessandra Perrazzelli, in audizione davanti alla commissione Finanze della Camera, sul decreto sulla Popolare di Bari, in merito alle "critiche" sulla tempestività e appropriatezza dell'azione di vigilanza.

"Non si può porre in amministrazione una banca solo perchè ci siano un fumus, l'amministrazione straordinaria rappresenta un intervento di vigilanza particolarmente forte con il quale si destituiscono gli organi amministrativi scelti dagli azionisti, limitando in maniera incisiva i diritti di questi ultimi. Essa può essere adottata solo quando ne ricorrano i presupposti definiti con precisione dalla legge: gravi violazioni di disposizioni legislative, regolamentari o statutarie; gravi irregolarità nell'amministrazione o gravi perdite patrimoniali. IL commissariamento della Banca Popolare di Bari è stato disposto quando le perdite hanno ridotto i livelli di capitale al di sotto dei minimi stabiliti dalle regole prudenziali, situazione che è emersa a seguito dell'ultimo accertamento ispettivo avviato a giugno 2019 della Banca d'Italuia che ha evidenziato anche gravi anomalie nella gestione del credito oltre alla incapacità di portare avanti un serio piano di risanamento".