Italia Markets closed

Popolare Bari: da Sri offerta vincolante per rilevare CariOrvieto

Glv

Roma, 13 giu. (askanews) - Offerta vincolante da parte di Sri Global per rilevare la quota di controllo della CariOrvieto dalla Banca popolare di Bari. Lo comunica l'istituto di credito pugliese dopo aver ricevuto "da un investitore qualificato (Sri Global), a conclusione di una due diligence, un'offerta vincolante per la cessione dell'interessenza di controllo (pari al 73,57%) della Cassa di risparmio di Orvieto, operante nelle regioni Umbria, Lazio e Toscana con 50 sportelli e attivi per 1,4 miliardi circa. La banca valuterà assieme alla controparte le condizioni contenute nell'offerta".

Il consiglio di amministrazione della Popolare di Bari ha preso atto poi "dell'avanzamento delle iniziative messe a punto negli ultimi mesi per rafforzare i ratio patrimoniali in vista della del progetto che porterà alla creazione della banca Spa, su cui sta intensamente lavorando il team di advisor e che entrerà nella fase operativa nelle prossime settimane".

"Entro la metà di luglio - sottolinea l'istituto barese - si perfezionerà l'operazione di capital relief relativa a un portafoglio crediti a privati e piccole e medie imprese pari a circa 2,9 miliardi. La prossima settimana avverrà la cessione di un portafoglio costituito da finanziamenti al settore energia erogati dalla banca".

Il cda ha anche riesaminato il progetto di bilancio al 31 dicembre 2018, "deliberando la contabilizzazione di ulteriori rettifiche su crediti per circa 25 milioni, relative a posizioni, di valore unitario non significativo, classificate unlikely to pay. Di conseguenza la perdita netta consolidata del 2018 si fissa a 397,2 milioni e i ratio patrimoniali di gruppo si rideterminano al 7,52% per il Cet1 ratio e il Tier one ratio e al 9,78% per il Total capital ratio".