Italia Markets closed

Popolare Bari, Invitalia: in campo per più mercato verso il Sud

Glv

Roma, 8 gen. (askanews) - Portare il mercato "verso il Sud" è l'obiettivo di Invitalia nel sostegno al sistema creditizio del Mezzogiorno. Lo ha affermato l'amministratore delegato Domenico Arcuri in un'audizione alla Camera. "Tra le principali barriere allo sviluppo del Sud - secondo Arcuri - c'è il costo e l'accesso al credito". Il decreto sulla Banca popolare di Bari "individua in Invitalia e, per il suo tramite, in Mediocredito Centrale, il soggetto che più contribuirà ad alleviare questa problematica. Certo a partire dalla Popolare di Bari, ma questo non significherà un salvataggio dell'istituto. Occorre invece portare il mercato verso il Sud, dove il mercato non sempre ce l'ha fatta".

"Capitalizzare - ha spiegato Arcuri - e rafforzare il sistema bancario del Mezzogiorno a condizioni di mercato: questa è la missione che ci è stata affidata. Come accade in tutto il mondo, quando e dove l'intervento pubblico agisce per promuovere lo sviluppo, esso affianca e accompagna ma non si sostituisce all'intervento privato".

"Dopo l'approvazione del decreto da parte del parlamento - ha aggiunto l'ad di Invitalia - sarà avviata la due-diligence, al termine della quale sarà definito il piano industriale, l'entità dell'aumento di capitale e l'accordo di co-investimento. Poi sarà convocata l'assemblea per trasformare la banca in società per azioni e approvare il nuovo statuto. Una volta ottenute tutte le autorizzazioni dagli organismi europei e nazionali, ci saranno gli ulteriori step previsti per la ristrutturazione dell'istituto, che ci auguriamo possano avvenire entro settembre".