Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.246,31
    -496,51 (-1,43%)
     
  • Nasdaq

    13.396,41
    -5,45 (-0,04%)
     
  • Nikkei 225

    28.608,59
    -909,71 (-3,08%)
     
  • EUR/USD

    1,2167
    +0,0032 (+0,27%)
     
  • BTC-EUR

    46.381,21
    -1.148,29 (-2,42%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.506,45
    +1.263,77 (+520,76%)
     
  • HANG SENG

    28.013,81
    -581,89 (-2,03%)
     
  • S&P 500

    4.151,46
    -36,97 (-0,88%)
     

Popoli (Aifa), 'ad oggi sì a seconda dose AstraZeneca'

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

"Ad oggi sì alla seconda dose con AstraZeneca per chi ha fatto la prima, visto che tra poco inizieranno i richiami. Qualsiasi nuovo elemento che potrà emergere sarà considerato e nel caso si daranno raccomandazioni specifiche". Lo ha sottolineato Patrizia Popoli, direttrice del Centro nazionale ricerca e valutazione farmaci dell'Istituto superiore di sanità (Iss) e presidente della Commissione tecnico-scientifica (Cts) dell’Aifa, nel suo intervento all'evento 'Aspettando CameraeSanitatis – Lotta al Covid: vaccini e anticorpi monoclonali', promosso dalla collaborazione tra l’Intergruppo parlamentare Scienza & Salute e Sics editore. Anche per il vaccino J&J, secondo Popoli, è “verosimile che dopo l'approfondimento sugli eventi collegati al vaccino J&J, si ricorra su questo alle stesse indicazioni già date per AstraZeneca". "E' probabile che gli eventi avversi rari riscontrati in Usa, sono sei casi, abbiano una similarità - visto anche la stessa tipologia di vaccino - con quelli collegati con AstraZeneca. Per questo - ha aggiunto - credo che sia probabile si arrivi anche alla stessa raccomandazione".