Italia markets close in 6 hours 22 minutes
  • FTSE MIB

    23.843,57
    -251,43 (-1,04%)
     
  • Dow Jones

    31.261,90
    +8,80 (+0,03%)
     
  • Nasdaq

    11.354,62
    -33,88 (-0,30%)
     
  • Nikkei 225

    27.001,52
    +262,49 (+0,98%)
     
  • Petrolio

    110,93
    +0,65 (+0,59%)
     
  • BTC-EUR

    28.452,17
    +552,54 (+1,98%)
     
  • CMC Crypto 200

    678,81
    +5,43 (+0,81%)
     
  • Oro

    1.859,90
    +17,80 (+0,97%)
     
  • EUR/USD

    1,0660
    +0,0098 (+0,93%)
     
  • S&P 500

    3.901,36
    +0,57 (+0,01%)
     
  • HANG SENG

    20.470,06
    -247,18 (-1,19%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.664,67
    +7,64 (+0,21%)
     
  • EUR/GBP

    0,8469
    +0,0014 (+0,17%)
     
  • EUR/CHF

    1,0319
    +0,0031 (+0,30%)
     
  • EUR/CAD

    1,3638
    +0,0081 (+0,60%)
     

Porsche investe 400 million dollari in startup batterie veicoli elettrici Group14

Una Porsche Taycan ad Oslo

(Reuters) - Group14, startup specializzata in batterie per veicoli elettrici, ha detto di aver raccolto 400 milioni di dollari da un gruppo di investitori guidati dalla tedesca Porsche.

Parte della somma, che fa aumentare la valutazione di Group14 a oltre un miliardo di dollari, sarà impiegata per costruire una seconda fabbrica di materiali per batterie vicino all'attuale sede dell'azienda a Woodinville, fuori Seattle, come affermato in un'intervista dall'amministratore delegato, Rick Luebbe.

Luebbe ha descritto il materiale anodico di silicio-carbonio dell'azienda come una "tecnologia di trasformazione" che permetterà alle batterie dei veicoli elettrici di caricarsi più velocemente e di trattenere più energia di quelle che usano la grafite.

Tra i precedenti investitori in Group14 compaiono una serie di aziende del settore delle batterie per veicoli elettrici, tra cui Atl, Basf, Showa Denko, Cabot e Sk Material. Quest'ultima, che fa parte del gruppo coreano Sk, è coinvolta in una joint venture con Group14 per la produzione di materiali anodici nel Paese.

(Tradotto da Michela Piersimoni, editing Gianluca Semeraro)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli