Italia markets open in 7 hours 52 minutes
  • Dow Jones

    30.960,00
    -36,98 (-0,12%)
     
  • Nasdaq

    13.635,99
    +92,93 (+0,69%)
     
  • Nikkei 225

    28.822,29
    0,00 (0,00%)
     
  • EUR/USD

    1,2143
    -0,0001 (-0,01%)
     
  • BTC-EUR

    26.502,88
    +65,96 (+0,25%)
     
  • CMC Crypto 200

    653,79
    -23,11 (-3,41%)
     
  • HANG SENG

    30.159,01
    +711,16 (+2,41%)
     
  • S&P 500

    3.855,36
    +13,89 (+0,36%)
     

Porti, Rixi (Lega): elenco controlli radiometrici sia più snello

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Genova, 23 dic. (askanews) - La Lega ha presentato un ordine del giorno per impegnare il governo a fissare, in modo preciso e più snello, l'elenco dei prodotti metallici importati a cui applicare il controllo radiometrico in fase di sbarco nei porti o negli aeroporti italiani.

"Un'urgenza necessaria - ha commentato Edoardo Rixi, responsabile nazionale infrastrutture della Lega e primo firmatario dell'odg - per evitare di paralizzare l'attività di sdoganamento negli scali evitandone il blocco dal 26 dicembre. Così restando, oltre il 70% delle merci importate sarebbe sottoposto alla sorveglianza radiometrica. Perfino le viti presenti nei mobili da montare o le fibbie e i bottoni nei vestiti sarebbero oggetto di verifica".

"Una situazione insostenibile - ha sottolineato il responsabile nazionale infrastrutture della Lega - per lo sdoganamento. I controlli radiometrici devono esserci per tutelare la salute di lavoratori e dei cittadini ma - ha concluso - senza massacrare l'economia italiana già fragile e precaria".