Italia Markets closed

Poste, in 9 mesi utile netto +2,6% a 1,08 mld

webinfo@adnkronos.com

Nei primi nove mesi del 2019 Poste Italiane ha registrato un utile netto a 1.083 milioni di euro, in crescita del 2,6% rispetto allo stesso periodo del 2018. I ricavi di Poste Italiane sono stati pari a 8.089 miioni, +1,7% rispetto ai primi nove mesi del 2018, i ricavi normalizzati pari a 7.807 milioni (+3,7% rispetto ai primi nove mesi del 2018) con un mix di ricavi ricorrenti e sostenibili.  

Matteo Del Fante, amministratore delegato della società: "Il modello di business di Poste Italiane, diversificato ed unico, genera una crescita continua e siamo sulla buona strada per raggiungere gli obiettivi del 2019 in tutti i segmenti di business. La flessibilità del nostro modello è dimostrata nel migliore dei modi dalle performance dei segmenti Servizi Assicurativi e Pagamenti, Mobile e Digitale, che hanno sostenuto i risultati del Gruppo nel trimestre". 

I dati del trimestre del gruppo: utile netto di 320 milioni di euro, in diminuzione dello 0,4% rispetto allo stesso periodo del 2018. Crescono invece i ricavi nel trimestre, attestandosi a 2.568 milioni di euro (+1,8%). Il risultato operativo è stato pari a 459 milioni (+0,8% su anno).  

Il consiglio di amministrazione ha approvato l'acconto sul dividendo del 2019 di 0,154 euro, pari a un terzo del totale previsto (0,463 euro) dal piano deliver 2022.