Italia Markets closed

Poste: Del Fante, "da noi contributo a coesione sociale"

webinfo@adnkronos.com

"Nella sostenibilità, la coesione sociale è un tema. Fuori dai grandi centri urbani c'è disaffezione e perdita di questa coesione sociale. Perciò è nostra responsabilità dare un contributo in queste aree". Lo ha detto Matteo Del Fante, amministratore delegato di Poste Italiane, nel suo intervento al Forum Multi Stakeholder 2019 organizzato dal gruppo.  

"In un momento di transizione sul fronte energetico e della sostenibilità - ha ribadito - è necessario fare azioni. Abbiamo una responsabilità come azienda in questi ambiti". 

"Per Poste Italiane essere sostenibili significa agire in modo responsabile. Non intendiamo più considerare la sostenibilità come un capitolo separato all'interno del piano industriale, ma renderla una sua parte integrante ed indissolubile", ha aggiunto Del Fante. 

"Vogliamo quindi superare il concetto di sostenibilità come parte nobile dell'agire per l'azienda: secondo noi - ha detto ancora - essere sostenibili può soltanto significare condurre il business seguendo regole, percorsi e principi condivisi con gli stakeholder, soprattutto per un'azienda come Poste Italiane che è per sua natura e caratteristiche al servizio dei cittadini, delle imprese e della pubblica amministrazione".  

"In definitiva - ha proseguito Del Fante - la sostenibilità è il Piano industriale, i temi Esg sono parte integrante degli obiettivi del Piano Deliver 2022, con particolare focus verso i principi definiti dalle Nazioni Unite per l'agenda 2030, meglio noti come Sustainable Development Goals", ha concluso l'ad di Poste.