Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.271,31
    -56,48 (-0,16%)
     
  • Nasdaq

    13.441,12
    +62,08 (+0,46%)
     
  • Nikkei 225

    28.406,84
    +582,01 (+2,09%)
     
  • EUR/USD

    1,2220
    +0,0064 (+0,53%)
     
  • BTC-EUR

    35.618,51
    +617,68 (+1,76%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.220,77
    -32,38 (-2,58%)
     
  • HANG SENG

    28.593,81
    +399,72 (+1,42%)
     
  • S&P 500

    4.159,66
    -3,63 (-0,09%)
     

Poste Italiane sale in Borsa, positivi dati Agcom su business pacchi

Redazione Finanza
·1 minuto per la lettura

Seduta positiva a Piazza Affari per Poste Italiane che si guadagna la vetta del Ftse Mib, registrando una crescita di circa l'1,5% a 10,77 euro. Secondo i dati diffusi oggi dall’Osservatorio sulle Comunicazioni dell'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, nel 2020 i ricavi complessivi registrati nel settore postale sono cresciuti in media, su base annua, del 4,1 per cento. Un risultato che deriva da due tendenze di segno opposto - flessione dei servizi di corrispondenza e crescita di quelli relativi alla consegna dei pacchi - ormai in atto da tempo ma che, per effetto della pandemia, si sono ulteriormente rafforzate. Nel dettaglio, il quadro concorrenziale del settore postale, nel suo complesso, vede il gruppo Poste Italiane principale operatore con il 38% (ma in flessione di 6,8 punti percentuali su base annua), seguito da BRT (13,3%), e da Amazon, che con una crescita di 5,1 punti percentuali rispetto a dicembre 2019 sale al 10,9 per cento.