Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.744,38
    +215,68 (+0,88%)
     
  • Dow Jones

    34.200,67
    +164,67 (+0,48%)
     
  • Nasdaq

    14.052,34
    +13,54 (+0,10%)
     
  • Nikkei 225

    29.683,37
    +40,67 (+0,14%)
     
  • Petrolio

    63,07
    -0,06 (-0,10%)
     
  • BTC-EUR

    46.616,14
    -4.821,54 (-9,37%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.398,97
    +7,26 (+0,52%)
     
  • Oro

    1.777,30
    -2,90 (-0,16%)
     
  • EUR/USD

    1,1980
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • S&P 500

    4.185,47
    +15,05 (+0,36%)
     
  • HANG SENG

    28.969,71
    +176,61 (+0,61%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.032,99
    +39,56 (+0,99%)
     
  • EUR/GBP

    0,8654
    -0,0029 (-0,34%)
     
  • EUR/CHF

    1,1016
    -0,0017 (-0,15%)
     
  • EUR/CAD

    1,4977
    -0,0033 (-0,22%)
     

Powell, Fed: 'Bitcoin più un sostituto dell'oro che del dollaro. Cripto-asset volatili e speculativi'

Laura Naka Antonelli
·1 minuto per la lettura

Il Bitcoin? E' troppo volatile per essere considerato una moneta, e non è supportato da niente, fattore che lo rende più un "sostituto dell'oro" che non di una valuta. E' quanto ha detto Jerome Powell, presidente della Federal Reserve, intervenendo all'evento BIS innovation, ovvero all'evento dedicato all'innovazione organizzato dalla Banca dei Regolamenti internazionali (BRI), nota anche come banca delle banche centrali. "I cripto asset - ha precisato Powell, sottolineando che 'li chiamiamo cripto asset - sono molto volatili, guardate il Bitcoin, e dunque non proprio utili in quanto riserva di valore". Inoltre, "non sono sostenuti da niente". Piuttosto, "sono più che altro un asset per la speculazione, non esattamente utili come mezzo di pagamento. Sono più che altro un asset speculativo", ha ribadito Powell.