Italia markets closed

Prada: utile netto 2019 a 256 mln, ricavi netti a 3,2 mld (+3%)

Bos

Milano, 18 mar. (askanews) - Il 2019 è stato un anno di "importanti progressi" per il gruppo Prada, che ha chiuso l'esercizio con ricavi netti a 3,226 miliardi di euro, in crescita del 3% a cambi correnti e flat a cambi costanti. Le vendite a prezzo pieno, in crescita a doppia cifra nel secondo semestre, sottolinea un comunicato, hanno "più che compensato la forte riduzione delle vendite a saldo"".

L'utile netto si è attestato a 256 milioni di euro, incluso il beneficio del Patent Box, in forte crescita rispetto ai 205 milioni del 2018. Il cda propone all'assemblea degli azionisti la distribuzione di un dividendo di 2 centesimi di euro per azione.

L'Ebit è stato pari a 307 milioni (da 324 mln nel 2018), pari al 9,5% dei ricavi netti. Gli investimenti sono stati pari a 302 milioni di euro, relativi principalmente al canale retail (inclusa l'acquisizione di un immobile commerciale a Madrid). Il flusso di cassa operativo generato dal gruppo nel 2019 è stato pari a 362 milioni di euro (365 mln nel 2018). La posizione finanziaria netta, dopo il pagamento dei dividendi agli azionisti per 154 milioni di euro, è risultata negativa per 406 milioni di euro.

"L'ottimo trend di crescita registrato nel secondo semestre 2019 e a gennaio 2020 - segnala il gruppo del lusso quotato a Hong Kong - si è interrotto a causa della diffusione del Coronavirus. Tutte le attività operative sono oggi condizionate dall'emergenza sanitaria che minaccia la salute delle persone e che rappresenta la nostra priorità. Gli sforzi dell'azienda sono concentrati a superare questo momento di crisi. Al contempo, il Gruppo Prada si sta preparando per cogliere la ripresa e continuare il proprio percorso di sviluppo".