Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.938,52
    -66,88 (-0,26%)
     
  • Dow Jones

    34.580,08
    -59,71 (-0,17%)
     
  • Nasdaq

    15.085,47
    -295,85 (-1,92%)
     
  • Nikkei 225

    28.029,57
    +276,20 (+1,00%)
     
  • Petrolio

    66,22
    -0,28 (-0,42%)
     
  • BTC-EUR

    41.177,73
    -9.619,89 (-18,94%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.367,14
    -74,62 (-5,18%)
     
  • Oro

    1.782,10
    +21,40 (+1,22%)
     
  • EUR/USD

    1,1317
    +0,0012 (+0,10%)
     
  • S&P 500

    4.538,43
    -38,67 (-0,84%)
     
  • HANG SENG

    23.766,69
    -22,24 (-0,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.080,15
    -27,87 (-0,68%)
     
  • EUR/GBP

    0,8550
    +0,0056 (+0,66%)
     
  • EUR/CHF

    1,0378
    -0,0019 (-0,18%)
     
  • EUR/CAD

    1,4528
    +0,0056 (+0,39%)
     

Premier introduce sul mercato un prodotto sostenibile rivoluzionario

·3 minuto per la lettura

LOUISVILLE, Kentucky, November 12, 2021--(BUSINESS WIRE)--Mentre in Scozia i leader mondiali discutono per identificare soluzioni atte a limitare il riscaldamento globale nel corso della Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici, Premier Packaging è la prima azienda a commercializzare per la vendita e la distribuzione di un sostitutivo rivoluzionario per i prodotti in polietiliene: imballaggi di carta con tutti i vantaggi della plastica e al 100% riciclabili e compostabili.

La tecnologia, approvata dall’ente statunitense preposto al controllo dei farmaci e degli alimenti (Food and Drug Administration, FDA) e in attesa di brevetto PaperLock™ per gli imballaggi in carta, potrebbe contribuire a ridurre le emissioni di carbonio, sostituendo la plastica che deriva da combustibili fossili (petrolio, gas e carbone). Se l’attuale andamento dovesse continuare, secondo il Forum economico mondiale, il 20% del consumo di petrolio entro il 2050 sarà imputabile alla plastica. Inoltre, una relazione redatta nel 2019 dal Centro per il diritto internazionale dell’ambiente (Center for International Environmental Law) ha stimato che nei soli Stati Uniti l’equivalente di 12,5-13,5 tonnellate metriche di anidride carbonica viene emessa ogni anno per l’estrazione e il trasporto di gas naturale destinato a creare le materie prime per la plastica.

Al contrario, l’imballaggio in carta con tecnologia Paperlock™ deriva da una fonte rinnovabile, le fibre vegetali, ed è facilmente riciclabile. Questo tipo di imballaggio certificato dall’Univesità del West Michigan è realizzato interamente in carta e non contiene microplastiche.

PaperLock™ consente la lavorazione dei sacchetti in carta termosaldabili sulle correnti attrezzature di formatura, carico e saldatura verticali e apparecchiature di imballaggio standard, evitando costosi aggiornamenti, rivestimenti in plastica, nastri o adesivi. Con questa tecnologia la saldatura della carta avviene con le stesse modalità del polietilene attraverso il processo di fabbricazione e può essere stampata in anche 10 colori con stampa flessografica e/o digitale.

Quasi tutto ciò che viene spedito al giorno d’oggi utilizzando la plastica può essere spedito nella carta sigillata con PaperLock™, inclusi frutta e verdura, abbigliamento, surgelati, fiori, hardware e non solo.

"La tecnologia Paperlock™ e gli imballaggi in carta termosaldabili definiranno un nuovo standard mondiale per la sostenibilità e la riciclabilità degli imballi", ha affermato John Gaynor, presidente e proprietario di Premier Packaging, società con sede a Louisville. "Grazie a questa tecnologia, possiamo ridurre le emissioni di combustibili fossili e del carbone associate alla produzione della plastica."

"La collaborazione con Premier ci assicurerà le capacità di produzione e distribuzione necessarie a soddisfare la crescente domanda di prodotti ecocompatibili da parte di rivenditori e consumatori", ha dichiarato Mark Resch, direttore di Sviluppo prodotto, The Paper People con sede nel Wisconsin e che ha sviluppato la tecnologia.

Nata a Louisville nel 1994, Premier Packaging è cresciuta raggiungendo oltre 90 sedi negli Stati Uniti, nel Canada, nel Messico e in Brasile grazie alla fornitura di soluzioni di imballaggio e spedizione personalizzate per i propri clienti.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Vedi la versione originale su businesswire.com: https://www.businesswire.com/news/home/20211112005495/it/

Contacts

Per ulteriori informazioni contattare:
Jill Gaynor
Vicepresidentessa, Strategia e comunicazioni
Premier Packaging
502.396.1859
jillgaynor@prempack.com.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli