Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.792,67
    -323,73 (-0,92%)
     
  • Nasdaq

    14.780,53
    +19,24 (+0,13%)
     
  • Nikkei 225

    27.584,08
    -57,75 (-0,21%)
     
  • EUR/USD

    1,1844
    -0,0024 (-0,20%)
     
  • BTC-EUR

    33.689,78
    +1.072,47 (+3,29%)
     
  • CMC Crypto 200

    977,06
    +50,30 (+5,43%)
     
  • HANG SENG

    26.426,55
    +231,73 (+0,88%)
     
  • S&P 500

    4.402,66
    -20,49 (-0,46%)
     

Presenti a Venezia oltre 2 terzi dei delegati del G20 finanziario

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Venezia, 9 lug. (askanews) - Oltre due terzi di delegati in presenza al vertice del G20 delle finanze a Venezia. Il fascino della Serenissima è riuscito a richiamare la stragrande maggioranza dei partecipanti, che a dispetto della possibilità di intervenire anche da remoto ai lavori, dato che l'evento è stato organizzato con modalità "ibride" dalla presidenza italiana del G20, hanno deciso di recarsi nella città lagunare.

Su 65 tra ministri delle Finanze, governatori delle banche centrali dei 20 Paesi del gruppo, più istituzioni economiche europee, organizzazioni internazionali e Paesi invitati, i presenti sono 44. Una partecipazione "fisica", quindi, del 68%alla riunione in cui a fare da ospiti per l'Italia ci sono il ministro dell'Economia, Daniele Franco e il governatore della Banca d'Italia, Ignazio Visco (entrambi a loro volta presenti).

Altri 21 delegati, invece, pari al 32% del totale partecipano ai lavori da remoto. Tra costoso si segnala il ministro cinese, Kun Liu, il ministro indiano, Nirmala Sitharaman, il governatore della banca centrale della Cina, Gang Yi, il capo della Bundesbank tedesca, Jens Weidmann e il governatore della Banca d'Inghilterra, Andrew Bailey.

Sul tutto il commento più efficace stato quello dell'attivisssimo ministro dell'Economia della Francia, Bruno le Maire: "da ministro vorrei essere sempre qui, a Venezia", ha affermato durante il convegno annuale sulla produttività.

Ieri e nella giornata di oggi i lavori si sono svolti senza particolari problemi, nel clima caldo e soleggiato che percorre la penisola, mentre Venezia è visitata da turisti ma non eccessivamente affollata. L'area del vertice è presidiata da ingenti reparti di forze dell'ordine, sia di terra ma soprattutto con vari tipi di imbarcazioni che pattugliano l'area, onde evitare l'avvicinarsi di contestatori o no global che potrebbero tentare blitz, specialmente nella giornata di domani, in cui si concluderà il G20 finanziario.

I lavori, che si svolgono nell'area dell'antico "Arsenale", proseguiranno anche domenica con il vertice sul clima voluto dalla presidenza italiana.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli