Italia markets closed
  • FTSE MIB

    26.489,18
    +211,61 (+0,81%)
     
  • Dow Jones

    35.294,76
    +382,20 (+1,09%)
     
  • Nasdaq

    14.897,34
    +73,91 (+0,50%)
     
  • Nikkei 225

    29.068,63
    +517,70 (+1,81%)
     
  • Petrolio

    82,66
    +1,35 (+1,66%)
     
  • BTC-EUR

    52.710,84
    -719,66 (-1,35%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.464,06
    +57,32 (+4,07%)
     
  • Oro

    1.768,10
    -29,80 (-1,66%)
     
  • EUR/USD

    1,1606
    +0,0005 (+0,05%)
     
  • S&P 500

    4.471,37
    +33,11 (+0,75%)
     
  • HANG SENG

    25.330,96
    +368,37 (+1,48%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.182,91
    +33,85 (+0,82%)
     
  • EUR/GBP

    0,8437
    -0,0041 (-0,49%)
     
  • EUR/CHF

    1,0701
    -0,0007 (-0,06%)
     
  • EUR/CAD

    1,4344
    +0,0001 (+0,01%)
     

Preview Fed: nessuna data su tapering, verificare possibile modifica linguaggio comunicato e i dots

·1 minuto per la lettura

Sono ore di attesa sui mercati in vista di quello che è considerato il market mover di giornata: ovvero la riunione della Federal Reserve (Fed). Il comunicato ufficiale è atteso alle 20 ora italiana a cui seguirà la conferenza stampa del presidente Jerome Powell. "Dalla riunione non ci attendiamo che sarà indicata la data ufficiale di partenza del tapering, ma Powell a meno di eventi eccezionali, dovrebbe confermare l’idea che partirà entro fine anno", affermano da Mps Capital Services che invitano a monitorare due aspetti. Il primo, indicano, è il comunicato per vedere se vi sarà una modifica al linguaggio, che potrebbe mostrare una Fed più hawkish qualora in merito al tapering venisse inserito l’appellativo “soon” ovvero “procederemo presto con il tapering”, o viceversa mostrare un atteggiamento più dovish nel caso in cui venisse indicato che “il tapering partirà nei prossimi meeting” e questo potrebbe aprire le porte anche al 2022. Il secondo riguarda la nuova nuvola dei Dots, che per la prima volta includerà anche il 2024, per vedere se sarà anticipata o meno la tempistica del primo rialzo dei tassi attualmente previsto nel 2023.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli