Italia Markets closed

Previsioni giornaliere fondamentali del prezzo dell’oro – I commercianti si preparano per il breakout guidato dai titoli

James Hyerczyk

Mercoledì i futures sull’oro sono scambiati pressoché piatti per una terza sessione, con il mercato probabilmente coperto da un dollaro USA più forte, mentre sostenuto da una domanda più debole di attività rischiose. I rendimenti del Tesoro USA sono leggermente inferiori e lo Yen giapponese è leggermente più alto. Ciò suggerisce che l’acquisto leggero di un “rifugio sicuro” potrebbe offrire un certo sostegno per l’oro.

Alle 11:40 GMT, l’oro Comex di febbraio viene scambiato $ 1481,20, in rialzo di $ 0,20 o + 0,03%.

I commercianti affermano che i catalizzatori dietro il comportamento dei prezzi sono messaggi contrastanti sull’accordo commerciale USA-Cina, che compensa i forti dati economici dagli Stati Uniti. Anche i commenti dei funzionari della Federal Reserve possono influenzare l’azione sui prezzi. I commercianti di oro stanno anche monitorando gli eventi che circondano i nuovi sviluppi sulla Brexit.

Aggiornamento affare commerciale

Il rappresentante commerciale degli Stati Uniti Robert Lighthizer martedì ha detto che i dettagli degli acquisti cinesi nei settori dell’agricoltura, manifatturiero, energetico e dei servizi negli Stati Uniti nell’accordo “Fase Uno” saranno dettagliati per iscritto, ma non ha fornito ulteriori dettagli su quando sarà rilasciato l’accordo scritto.

È stato anche riferito che Washington è impostata per attuare cinque regole per limitare le esportazioni di tecnologia sofisticata agli avversari come la Cina.

Dati economici Statunitensi

Martedì, gli Stati Uniti hanno riferito che il numero di abitazioni è aumentato più del previsto e le autorizzazioni per la futura costruzione di case sono salite a un massimo di 12-1/2 anni. I permessi di costruzione sono arrivati a 1,48 milioni contro una stima di 1,41 milioni. L’inizio degli alloggi è arrivato a 1,37 milioni contro una previsione di 1,34 milioni.

La produzione industriale è cresciuta dell’1,1%. Gli analisti stavano cercando una lettura di 0,8%. Il tasso di utilizzo della capacità è arrivato al 77,3%, corrispondente alla previsione.

Parla Rosengren, membro del FOMC

I timori di una recessione incombente negli Stati Uniti sono esagerati e le forze sottostanti indicano un forte consumatore e una continua crescita nel prossimo anno, ha detto martedì il presidente della Fed di Boston Erin Rosengren.

“La mia opinione è che è improbabile che avremo una recessione economica nel prossimo anno, date le condizioni finanziarie generalmente positive e le continue politiche monetarie e fiscali accomodanti”, ha detto Rosengren, in un pranzo a pranzo al Forecasters Club di New York.

Rosengren ha anche affermato che è improbabile che la Federal Reserve debba tagliare ulteriormente i tassi di interesse nel breve termine, impedendo un “cambiamento sostanziale” nelle prospettive dell’economia americana.

Le previsioni di Rosengren su dove sono diretti i tassi di interesse sono in gran parte rispecchiate da quelle del presidente della Fed di Dallas Robert Kaplan, pronunciate martedì scorso. Entrambi affermano che la strada giusta per la Fed in questo momento è quella di rimanere fermi dopo aver abbassato i costi del prestito tre volte da luglio.

Previsioni giornaliere

Lo schema del grafico suggerisce una leggera tendenza al rialzo, tuttavia, cosa ancora più importante, indica anche una volatilità imminente. Siamo alla ricerca di una notizia guidata nel breve termine e un salto nel volume degli scambi.

Ad esempio, le notizie che spingono il Dollaro USA in forte calo probabilmente daranno una spinta ai prezzi dell’oro. Lo stesso vale per i titoli che spingono gli indici azionari statunitensi ad un netto calo.

In sostanza, è probabile che uno scenario di “rischio” mantenga una pressione al ribasso sull’oro. È probabile che uno scenario di “risk off” continui a sostenere i prezzi dell’oro.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: