Italia Markets closed

Previsioni giornaliere fondamentali del prezzo del petrolio – Progressi degli scambi commerciali incoraggia l’acquisto speculativo, copertura corta

James Hyerczyk

I futures sul petrolio greggio U.S. West Texas e intermedio internazionale di riferimento Brent stanno negoziando da stabili al rialzo martedì, mentre i venditori allo scoperto continuano a coprire posizioni nella speranza di un accordo commerciale tra gli Stati Uniti e la Cina. I trader stanno anche prendendo posizioni in vista dell’attuale rapporto sugli inventari settimanali dell’American Petroleum Institute (API) che potrebbe mostrare un aumento del greggio, ma un calo dei prodotti raffinati.

Alle 11:56 GMT, il greggio WTI di Dicembre è a $ 56,91, in rialzo di $ 0,37 o +0,66% e il greggio di Gennaio Brent è a $ 62,65, in aumento di $ 0,52 o +0,83%.

Progressi commerciali USA-Cina

Un potenziale accordo commerciale tra Cina e Stati Uniti continua a sostenere il WTI e il Brent mentre insegue alcuni dei corti più deboli. Venerdì, la Cina ha dichiarato di aver raggiunto un consenso con gli Stati Uniti in linea di principio dopo una telefonata tra negoziatori di alto livello della scorsa settimana. Intanto la Casa Bianca ha dichiarato venerdì che i rappresentanti del settore commerciale “hanno fatto progressi in una varietà di settori e stanno risolvendo problemi in sospeso. Le discussioni proseguiranno a livello di vice.”

Il presidente cinese Xi Jinping e il presidente degli Stati Uniti Donald Trump sono stati in costante contatto con “vari mezzi”, ha detto la Cina lunedì, quando gli è stato chiesto quando e dove i due leader si sarebbero incontrati per firmare un accordo commerciale.

Tagli produzione OPEC + più profondi

Dall’inizio di ottobre, i prezzi sono stati supportati dalla possibilità di tagli più profondi della produzione da parte dell’OPEC e dei suoi alleati in una prospettiva più debole per il 2020.

Un taglio più profondo delle forniture di petrolio è tra le opzioni che l’OPEC e i suoi alleati dovrebbero prendere in considerazione a dicembre, ha detto il segretario generale il 10 ottobre, mentre le previsioni del gruppo di produttori indicano un rallentamento della crescita globale e una riduzione della domanda l’anno prossimo.

L’OPEC, la Russia e altri produttori, un’alleanza nota come OPEC +, da gennaio hanno siglato un accordo per ridurre la produzione di petrolio di 1,2 milioni di barili al giorno per sostenere il mercato. Il patto scade a marzo 2020 e i produttori si incontrano per fissare la politica il 5-6 dicembre.

“La conferenza prenderà le decisioni appropriate, forti e positive che ci porteranno sulla strada di una maggiore e sostenuta stabilità per il 2020”, ha detto Mohammad Barkindo ai giornalisti durante un briefing a Londra.

“Tutte le opzioni sono aperte”, ha detto, quando gli è stato chiesto della prospettiva di un taglio più profondo dell’offerta. ”

Previsioni giornaliere

L’attuale azione sui prezzi suggerisce che i corti stanno coprendo gli acquirenti speculativi che scommettono in modo aggressivo che anche un piccolo accordo tra gli Stati Uniti e la Cina migliorerà l’attuale lugubre quadro della domanda di greggio.

Più tardi oggi alle 21:30 GMT, l’American Petroleum Institute (API) pubblicherà il suo rapporto settimanale sugli inventari. Si prevede che mostri una build da 800.000 barili.

Per il greggio WTI di dicembre, una mossa sostenuta oggi superiore a $ 56,82 potrebbe innescare un’accelerazione al rialzo con il prossimo obiettivo potenziale $ 58,21. Un fallimento nel superare la resistenza a 56,82 $ potrebbe portare alla presa di profitto e ad un ritiro di almeno 55,97 $.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: