Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.276,35
    -51,44 (-0,15%)
     
  • Nasdaq

    13.449,40
    +70,35 (+0,53%)
     
  • Nikkei 225

    28.406,84
    +582,01 (+2,09%)
     
  • EUR/USD

    1,2223
    +0,0067 (+0,55%)
     
  • BTC-EUR

    35.778,12
    +393,93 (+1,11%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.225,37
    -27,78 (-2,22%)
     
  • HANG SENG

    28.593,81
    +399,72 (+1,42%)
     
  • S&P 500

    4.161,44
    -1,85 (-0,04%)
     

Previsioni giornaliere fondamentali del prezzo del petrolio

James Hyerczyk
·3 minuto per la lettura

Venerdì i futures del petrolio greggio U.S. West Texas Intermediate e di riferimento internazionale Brent sono in rialzo, pensando che le vendite all’inizio della settimana potrebbero essere state alte e poiché le preoccupazioni per la minore produzione di greggio in Libia hanno compensato le aspettative che l’aumento dei casi di coronavirus in India e in Giappone farebbe diminuire la domanda di energia.

Alle 12:07 GMT, il greggio WTI di Giugno viene scambiato a $ 61,57, in rialzo di $ 0,14 o + 0,23% e il greggio Brent di Giugno è a $ 65,41, in rialzo di $ 0,01 o + 0,02%.

Novità rialziste

La Libia ha detto che la sua produzione di petrolio è scesa a circa 1 milione di barili al giorno negli ultimi giorni e potrebbe diminuire ulteriormente a causa di problemi di bilancio.

I numeri di indice dei responsabili degli acquisti flash per aprile sono stati migliori del previsto nella zona euro e hanno supportato l’opinione che la ripresa economica della regione stia accelerando.

Novità ribassiste

L’India, il terzo più grande utilizzatore di petrolio al mondo, giovedì ha riportato il più alto aumento giornaliero al mondo fino ad oggi con 314.835 nuovi casi di coronavirus.

Le raffinerie di Indian Oil Corp Ltd operano a circa il 95% della loro capacità, in calo rispetto al 100% nello stesso periodo del mese scorso, hanno detto a Reuters due fonti che hanno familiarità con la questione.

Secondo i media, il Giappone, il 4 ° importatore mondiale di petrolio, dovrebbe annunciare una terza ondata di blocchi che interesseranno Tokyo e tre prefetture occidentali.

I progressi nei colloqui tra l’Iran e le potenze mondiali per resuscitare l’accordo nucleare del 2015 stanno esercitando una certa pressione sui prezzi. Gli analisti stimano che l’Iran abbia il potenziale per fornire circa 1-2 milioni di barili al giorno (bpd) in forniture di petrolio aggiuntive se viene raggiunto un accordo.

Non dimenticare l’OPEC+. Il gruppo prevede di riportare circa 2 milioni di barili al giorno di produzione nei prossimi tre mesi.

Previsioni giornaliere

Anche i fattori ribassisti a più lungo termine stanno iniziando a insinuarsi nel mercato poiché si prevede che la domanda di petrolio subirà un colpo poiché più paesi adotteranno politiche per combattere il cambiamento climatico.

Secondo Reuters, gli Stati Uniti e altri paesi hanno aumentato i loro obiettivi di abbattimento delle emissioni di gas serra in un vertice globale sul clima ospitato dal presidente Joe Biden, un evento destinato a resuscitare la leadership degli Stati Uniti nella lotta contro il riscaldamento globale.

Biden ha svelato l’obiettivo di ridurre le emissioni del 50% -52% rispetto ai livelli del 2005. Il Giappone ha quasi raddoppiato il suo obiettivo di ridurre le emissioni di carbonio al 46% entro il 2030.

I commercianti di petrolio greggio potrebbero reagire al rapporto PMI manifatturiero flash degli Stati Uniti di oggi. Si prevede che la ripresa economica stia accelerando. I commercianti si aspettano una lettura di 60,9, superiore a 59,1.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: