Italia markets open in 1 hour 47 minutes
  • Dow Jones

    28.308,79
    +113,37 (+0,40%)
     
  • Nasdaq

    11.516,49
    +37,61 (+0,33%)
     
  • Nikkei 225

    23.664,18
    +97,14 (+0,41%)
     
  • EUR/USD

    1,1851
    +0,0022 (+0,19%)
     
  • BTC-EUR

    10.327,67
    +980,28 (+10,49%)
     
  • CMC Crypto 200

    245,94
    +7,02 (+2,94%)
     
  • HANG SENG

    24.747,93
    +178,39 (+0,73%)
     
  • S&P 500

    3.443,12
    +16,20 (+0,47%)
     

Previsioni giornaliere fondamentali sui prezzi del gas naturale: in rialzo nonostante le aspettative di una domanda debole di GNL

James Hyerczyk
·3 minuti per la lettura

Mercoledì, poco prima dell’apertura della sessione regolare, i prezzi del gas naturale aumentano. La mossa sta aiutando a compensare alcune delle perdite della sessione precedente. L’azione dei prezzi sembra suggerire che i trader siano già passati dall’impatto negativo sulla domanda di Tropical Storm Beta e da un calo della domanda di gas naturale liquefatto.

Alle 11:44 GMT, il gas naturale di dicembre viene scambiato a $ 3,153, in rialzo di $ 0,019 o + 0,61%.

Nonostante la forza iniziale, ci sono ancora preoccupazioni per i problemi di contenimento dello stoccaggio che potrebbero pesare sui prezzi nel breve termine.

Aggiornamenti della domanda di GNL

Secondo Natural Gas Intelligence (NGI), i flussi di gas di alimentazione programmati verso i terminali GNL statunitensi sono diminuiti di oltre il 20% da venerdì a lunedì e sono diminuiti ulteriormente martedì, scendendo sotto i 4,0 Bcf dopo aver superato i 7,0 Bcf per diversi giorni la scorsa settimana.

I lavori di manutenzione autunnale annuale presso il terminale GNL di Dominion Energy Cove Point e un conseguente aumento di oltre 700 MMcf / g di consegne di gas di alimentazione all’impianto, insieme all’arrivo di Beta martedì, hanno ostacolato il GNL in un momento in cui i mercati lo aspettano riempire un vuoto di domanda lasciato dallo sbiadimento del clima estivo su parti del Lower 48, ha scritto NGI.

Inoltre, con Beta che approda lungo la costa del Texas, “è probabile che la domanda nella regione centro-meridionale rimanga profondamente depressa” verso la metà della settimana, “impedendo al contratto di ottobre di rimbalzare in modo significativo” e esercitando “pressioni al ribasso su novembre- Marzo prima del rapporto sullo storage di questa settimana di giovedì “, ha affermato EBW Analytics Group.

Previsioni meteorologiche a breve termine

Secondo NatGasWeather dal 22 al 28 settembre, “La pioggia intensa continuerà lungo la costa del Golfo mentre la tempesta tropicale Beta si ferma. L’alta pressione dominerà gran parte del resto degli Stati Uniti con massime tra i 15° e i 26°C. Le eccezioni più calde continuano in tutto il sud-ovest con temperature tra 30°C e 36°C, mentre le piogge fredde arrivano nel nord-ovest da mercoledì a giovedì. Il sistema tropicale Teddy si avvicinerà abbastanza alla costa nord-orientale a metà settimana per i venti rafficati e il raffreddamento minore. Nel complesso, la domanda nazionale sarà elevata. ”

Prospettive a breve termine

Guardando avanti al rapporto settimanale sullo stoccaggio del governo degli Stati Uniti di giovedì, i trader prevedono un altro numero consistente per il fine settimana del 18 settembre. La cifra della scorsa settimana ha eliminato le aspettative più alte. Un’altra costruzione imponente nel rapporto di questa settimana potrebbe quasi garantire che lo stoccaggio superi i 4,0 trilioni di piedi cubi (Tcf) prima dell’inizio della stagione di riscaldamento invernale.

Gli analisti dello Schork Report hanno detto martedì che è stata “una conclusione scontata” che il Lower 48 non solo supererebbe i 4,0 Tcf – ampiamente visto come un lampante segnale di allarme di contenimento – ma entrerebbe nell’inverno “con una quantità record di offerta nel terreno. ”

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: