Italia markets open in 2 hours 28 minutes
  • Dow Jones

    28.210,82
    -97,97 (-0,35%)
     
  • Nasdaq

    11.484,69
    -31,80 (-0,28%)
     
  • Nikkei 225

    23.463,36
    -176,10 (-0,74%)
     
  • EUR/USD

    1,1846
    -0,0021 (-0,18%)
     
  • BTC-EUR

    10.755,55
    +1.426,15 (+15,29%)
     
  • CMC Crypto 200

    255,47
    +10,58 (+4,32%)
     
  • HANG SENG

    24.699,11
    -55,31 (-0,22%)
     
  • S&P 500

    3.435,56
    -7,56 (-0,22%)
     

Previsioni giornaliere fondamentali sui prezzi del gas naturale – Consensus Calling for 76 Bcf Build in EIA Storage Report

James Hyerczyk
·4 minuti per la lettura

I futures sul gas naturale stanno scendendo giovedì in previsione di un grande accumulo di stoccaggio e di una nuova incertezza sulla domanda a causa dell’impatto dell’uragano Sally dopo che ha lasciato una scia di distruzione dopo essere atterrato all’inizio della settimana. Anche i prezzi spot del gas più bassi hanno pesato sui prezzi poiché la domanda di raffreddamento è diminuita insieme allo sbiadimento del caldo estivo.

Alle 11:39 GMT, i futures sul gas naturale di dicembre vengono scambiati a $ 3,107, in calo di $ 0,013 o -0,42%.

I commercianti sono anche preoccupati che la recente ondata di temperature più basse nelle aree chiave della domanda degli Stati Uniti porterà a una costruzione di stoccaggio più grande del normale nel rapporto del governo di questa settimana.

Aggiornamento dell’uragano Sally

L’uragano Sally ha prodotto forti venti e massicce inondazioni come previsto. “Storiche e catastrofiche inondazioni”, ha avvertito il National Hurricane Center (NHC).

A partire dal primo pomeriggio di mercoledì, circa il 29,7% della produzione di gas naturale nel Golfo del Messico è stata chiusa a causa di Sally, secondo l’Ufficio per la sicurezza e l’applicazione ambientale (BSEE) del Dipartimento degli interni. Anche circa il 27,5% della produzione di petrolio è stata chiusa. La stima della perdita di produzione si basava su 29 rapporti degli operatori presentati alla BSEE.

Previsioni meteorologiche a breve termine

Secondo NatGasWeather per il 16-22 settembre, “L’alta pressione dominerà la maggior parte degli Stati Uniti nei prossimi giorni con massime tra i 18°C e 26°C, localmente anche 32°C in Texas e nel sud-est e più caldi tra 32°C e 36°C per la California e l’Ovest. L’occhio dell’uragano Sally è atterrato durante la notte lungo la costa sud-orientale del Golfo con raffiche di vento e forti piogge, ma con confortevoli massime introno ai 26°C. Sally andrà alla deriva attraverso il sud-est nei prossimi giorni con forti piogge. Durante la seconda metà della settimana un colpo fresco correrà attraverso il Midwest e il Nordest con rovesci e massime tra 15°C e 20°C, rimanendo comunque miti altrove oltre al più caldo sud-ovest.

Rapporto dello stoccaggio settimanale della U.S. Energy Information Administration

Secondo Natural Gas Intelligence (NGI), gli analisti si aspettano una costruzione di stoccaggio grassoccia con l’ultimo rapporto della US Energy Information Administration (EIA) giovedì alle 14:30 GMT.

Un sondaggio di Bloomberg ha rilevato stime che vanno da 68 Bcf a 81 Bcf, con una mediana di 78 Bcf, mentre un sondaggio Reuters ha rilevato una stima bassa di 68 Bcf e un massimo di 85 Bcf con una mediana di 80 Bcf. Energy Aspects ha previsto una build da 90 Bcf per la settimana. Il modello di NGI prevedeva un’iniezione di 84 Bcf per il fine settimana dell’11 settembre.

La scorsa settimana, l’EIA ha riportato un’iniezione di 70 Bcf per la settimana terminata il 4 settembre. Quella costruzione ha portato le scorte a 3.525 Bcf e ha mantenuto il ritmo dello stoccaggio domestico per avvicinarsi a 4,0 Bcf entro la fine di ottobre, ha affermato l’EIA. A quel livello, i rischi di contenimento potrebbero scuotere i mercati.

Previsioni giornaliere

Il peggio dell’uragano Sally sembra aver perso i principali impianti offshore del settore energetico, il che significa che la produzione potrebbe aumentare di nuovo non appena questa settimana e che il calo della produzione potrebbe essere più che compensato dal calo della domanda imposto da interruzioni di corrente, evacuazioni e temperature basse soffiato dall’uragano. Questo dipinge un quadro ribassista per i prezzi.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: