Italia Markets closed

Previsioni giornaliere fondamentali sui prezzi del gas naturale – Le lacune si riducono man mano che le previsioni continuano a richiedere una tendenza al riscaldamento

James Hyerczyk

Lunedì i prezzi del gas naturale sono rimasti più bassi, il che può significare solo una cosa, le previsioni del fine settimana hanno riportato la tendenza al riscaldamento, di cui alcuni hanno parlato di un rialzo durante la sessione di venerdì. La debolezza iniziale sembra anche minimizzare il rapporto rialzista della scorsa settimana del governo degli Stati Uniti. Inoltre, la debolezza di oggi ritarda ulteriormente la possibilità di una breve compressione di cui alcuni analisti hanno iniziato a parlare alla fine della scorsa settimana.

Alle 13:56 GMT, il gas naturale di febbraio viene scambiato a $ 2,215, in calo di $ 0,095 o -4,11%.

Quello che è successo venerdì scorso

A metà sessione di venerdì, le recenti previsioni si sono avvicinate un po’ di più al lato più freddo, chiudendo una rotazione rialzista sul commercio.

“I dati di mezzogiorno del Global Forecast System (GFS) di venerdì hanno mostrato un raffreddamento più forte per gli Stati Uniti del Nord dal 1 al 4 gennaio”, secondo NatGasWeather. I dati pomeridiani del modello europeo hanno anche mostrato che l’aria più fredda si spostava nella parte settentrionale del paese, ma non era fredda come la sua controparte americana. ”

“Entrambi mostrano uno schema migliore per iniziare a gennaio”, ha detto il meteorologo. “Non rialzista senza tendenze più fredde, ma migliore. È possibile che i dati meteorologici siano diventati troppo caldi poiché sia il GFS che i modelli europei mostrano attualmente “giorni di gradi di riscaldamento nazionale accumulati (HDD) che arrivano a più di 50 HDD al di sotto del normale per il periodo di previsione di 15 giorni, ha aggiunto Natural Gas Intelligence.

“Pertanto, l’aggiunta di numerosi HDD non sarebbe una sorpresa”, secondo NatGasWeather. “Ma ciò che sarà di primario interesse è se i dati meteorologici saranno in grado di diventare più freddi per la prima settimana di gennaio” e quindi “contrastare il danno arrecato dai prossimi 12 giorni di temperature molto calde di dicembre”.

Previsioni giornaliere

Alcuni trader hanno coperto quelli a breve alla chiusura di venerdì a causa dell’incertezza creata dalle prospettive di mezzogiorno. Inizialmente, i trader stavano cercando un raffreddamento più forte intorno al 3-5 gennaio, ma questo è stato spostato dall’1 al 4 gennaio, incoraggiando alcuni dei corti più deboli a salvare le loro posizioni ribassiste.

L’azione anticipata dei prezzi suggerisce che la previsione potrebbe essere tornata alla prospettiva originale.

L’intervallo a breve termine è compreso tra $ 2,169 e $ 2,351. La sua zona di ritracciamento dal 50% al 61,8%, da $ 2,260 a $ 2,239, controlla la direzione del mercato.

Cerca il tono ribassista per continuare fino a quando il mercato rimarrà al di sotto di $ 2,239 con $ 2,169 il prossimo obiettivo principale.

Il sorpasso e il mantenimento di una mossa di oltre $ 2,260 indicheranno il ritorno degli acquirenti. Ciò suggerirà anche un altro spostamento nelle previsioni.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: