Italia Markets open in 8 hrs 52 mins

Previsioni giornaliere fondamentali sui prezzi del gas naturale – Sfida degli operatori: acquista forza o gioca per tornare nella zona di supporto

James Hyerczyk

I futures sul gas naturale vengono scambiati in ribasso mercoledì poco dopo l’apertura della sessione regolare, il che potrebbe essere un’indicazione che il modello del clima freddo potrebbe rompersi, incoraggiando la presa di profitto da parte di alcuni acquirenti speculativi. La pausa nel raduno potrebbe anche indicare la fine della copertura corta. In tal caso, il mercato potrebbe rientrare in una zona di valore, che potrebbe attirare l’attenzione di nuovi acquirenti speculativi.

Alle 13:48 GMT, i future sul gas naturale di Dicembre vengono scambiati a $ 2,849, in calo di $ 0,140 o -0,51%.

Sebbene le previsioni per ulteriori basse temperature alla fine del mese abbiano continuato ad aumentare i prezzi martedì, la debolezza di oggi suggerisce che i trader potrebbero pensare che l’attuale rally abbia seguito il suo corso a causa di rinnovate preoccupazioni per l’ampia offerta.

Previsioni meteorologiche a breve termine

Secondo NatGasWeather dal 6 al 12 novembre, “Un forte colpo freddo si tufferà nelle pianure e spazzerà il Midwest nei prossimi giorni con pioggia, neve e bassi freddi dai 5 ai 30 anni. Questo sistema avanzerà verso est dal giovedì al venerdì con pioggia e neve per favorire una più forte domanda nazionale. Gli Stati Uniti meridionali avranno perlopiù temperature miti con massime tra i 15° e i 22°C, a parte il breve raffreddamento di giovedì come un fronte veloce e fresco con acquazzoni. L’Ovest sarà da mite a caldo con forti pressioni e massime da 10° a 26°C oltre al nord-ovest più freddo. Dopo una breve pausa tra i colpi di freddo alla fine di questo fine settimana, la prossima settimana arriverà un’esplosione dell’Artico. Complessivamente, la domanda nazionale da alta a molto alta nei prossimi 7 giorni “.

Anteprima del rapporto di stoccaggio EIA

Energy Aspects ha pubblicato una stima preliminare per un build a 40 Bcf per il periodo chiuso al 1 novembre. “I carichi di riscaldamento aumenteranno drasticamente settimana su settimana in quanto la velocità di iniezione supera della metà”, ha affermato l’azienda. “Questo rallentamento corrisponde anche a un declino dell’output di 0,4 Bcf / d settimana su settimana.”

Gli analisti di Tudor, Pickering, Holt & Co (TPH) hanno chiesto una build da 47 Bcf per il rapporto VIA di questa settimana. Un’iniezione in questa gamma “non è materialmente diversa dalle norme” intorno a 56 Bcf, ha detto il team TPH.

Previsioni giornaliere

L’azione precoce dei prezzi suggerisce che potrebbe formarsi un massimo a breve termine, ma non è probabile che si tratti di un evento in evoluzione. Se la pressione di vendita persiste, cerca una correzione minima nella zona di ritracciamento a breve da $ 2,740 a $ 2,701. Poiché la tendenza principale è in aumento, gli acquirenti potrebbero intervenire su una correzione in questa potenziale zona di supporto.

Al rialzo, un altro breakout oltre $ 2,905 potrebbe creare uno slancio al rialzo sufficiente per sfidare il massimo di fine maggio a $ 3,009.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: