Italia markets close in 1 hour 32 minutes
  • FTSE MIB

    22.992,71
    -90,84 (-0,39%)
     
  • Dow Jones

    31.426,61
    +35,09 (+0,11%)
     
  • Nasdaq

    13.254,63
    -104,15 (-0,78%)
     
  • Nikkei 225

    29.559,10
    +150,93 (+0,51%)
     
  • Petrolio

    60,76
    +1,01 (+1,69%)
     
  • BTC-EUR

    42.199,84
    +1.268,16 (+3,10%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.017,34
    +29,24 (+2,96%)
     
  • Oro

    1.708,70
    -24,90 (-1,44%)
     
  • EUR/USD

    1,2058
    -0,0029 (-0,24%)
     
  • S&P 500

    3.854,72
    -15,57 (-0,40%)
     
  • HANG SENG

    29.880,42
    +784,56 (+2,70%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.702,40
    -5,32 (-0,14%)
     
  • EUR/GBP

    0,8642
    -0,0014 (-0,17%)
     
  • EUR/CHF

    1,1065
    +0,0008 (+0,07%)
     
  • EUR/CAD

    1,5243
    -0,0028 (-0,18%)
     

Previsioni giornaliere fondamentali sui prezzi del gas naturale – Il modello europeo leggermente più caldi frena i guadagni

James Hyerczyk
·3 minuto per la lettura

I futures sul gas naturale sono scambiati quasi invariati venerdì, mentre i trader cercano di scrollarsi di dosso l’impronta ribassista di ieri nel rapporto sullo stoccaggio settimanale della US Energy Information Administration (EIA). Si prevede che il pull di storage della prossima settimana sarà ancora maggiore, ma l’azione dei prezzi suggerisce che potrebbe essere già stata integrata nel mercato.

Suggerisce anche che il trader rialzista vorrebbe davvero vedere enormi prelievi di stoccaggio back to back to back nell’aera di 200 Bcf.

Alle 14:14 GMT, i futures sul gas naturale di marzo vengono scambiati a $ 2,653, in calo di $ 0,014 o -0,56%.

I commercianti stanno ancora cercando temperature fredde questo fine settimana, ma uno spostamento verso il più caldo nel modello europeo durante la notte per l’inizio della prossima settimana porterà i venditori all’inizio della sessione di venerdì.

L’attuale configurazione sembra guardare al rialzo, ma potrebbe cambiare rapidamente se il freddo previsto non si materializza. Qualsiasi verifica del freddo alle previsioni di mezzogiorno potrebbe lanciare un forte rally in chiusura.

Previsioni meteorologiche a breve termine

Secondo NatGasWeather dal 29 gennaio al 4 febbraio, “Una forte tempesta continua a portare pioggia e neve in tutto l’ovest con temperature massime comprese tra 1°C e 10°C. I picchi freddi da -12°C a 4°C coprono la metà settentrionale degli Stati Uniti per una forte domanda nazionale, anche se questa sarebbe più alta se le temperature negli gli Stati Uniti meridionali non fossero miti con picchi da 10°C a 20°C.

La domanda nazionale diminuirà verso la fine di questo fine settimana e la prossima settimana, man mano che l’alta pressione si accumula negli Stati Uniti centrali e meridionali con massime tra 4°C e 20°C ma ancora con sistemi meteorologici leggermente freddi a ovest e est con massimi tra 10°C e 15°C.”

Rapporto sullo stoccaggio settimanale dell’US Energy Information Administration

I prezzi sono diminuiti drasticamente giovedì dopo il rilascio di un rapporto ribassista sullo stoccaggio del governo. La US Energy Information Administration (EIA) ha segnalato un ritiro di 128 Bcf di gas naturale dallo stoccaggio per il fine settimana del 22 gennaio. La stampa è stata notevolmente più chiara rispetto a una settimana prima ed è risultata ben al di sotto del punto medio delle stime degli analisti.

In anticipo sui dati di archiviazione del governo, NGI ha riferito che Bespoke ha anticipato che l’EIA segnalerà un’estrazione di 140 Bcf per il fine settimana del 22 gennaio.

Prospettive a breve termine

La direzione del mercato venerdì sarà determinata dalla velocità con cui i trader possono dimenticare il rapporto EIA di giovedì e spostare la loro attenzione sul rapporto della prossima settimana che dovrebbe mostrare una spinta più ripida. Le prime stime richiedono tiri da circa 160 Bcf a 200 Bcf.

Tecnicamente, la reazione del trader a una zona di ritracciamento da $ 2,630 a $ 2,678 darà il tono venerdì.

Cerca un tono rialzista da sviluppare su un movimento sostenuto sopra $ 2,678 e un tono ribassista da sviluppare su un movimento sostenuto sotto $ 2,630.

La migliore zona target al rialzo è compresa tra $ 2,794 e $ 2,918. L’area target al ribasso più probabile è compresa tra $ 2,552 e $ 2,485.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: