Italia Markets open in 5 hrs 12 mins

Previsioni giornaliere fondamentali sul prezzo del petrolio – Sotto pressione di numeri API ribassisti, Rapporto EIA sul mercato

James Hyerczyk

I futures sul petrolio greggio Brent e U.S. West Texas Intermediate sono in calo poco prima dell’apertura regolare della sessione. Alcuni trader stanno prendendo profitti dopo che un rapporto del settore statunitense ha mostrato una costruzione inaspettata e in vista dei dati ufficiali sugli inventari del governo più tardi oggi. Le perdite sono probabilmente limitate dalle aspettative di un aumento della domanda nel 2020.

Alle 11:19 GMT, il greggio WTI di febbraio viene scambiato a $ 60,46, in calo di $ 0,41 o -0,67% e il greggio di febbraio Brent è a $ 65,84, in calo di $ 0,26 o -0,39%.

Rapporto settimanale sulle scorte dell’American Petroleum Institute

L’API ha riferito di una build di inventario a sorpresa del petrolio greggio di 4,7 milioni di barili per il fine settimana del 13 dicembre. Gli analisti si aspettavano un prelievo di 1,288 milioni di barili.

Dopo lo spostamento di inventario segnalato martedì, l’inventario netto si è spostato finora quest’anno a una costruzione di 3,22 milioni di barili nelle ultime 51 settimane, utilizzando i dati API, secondo Oilprice.com.

L’API ha anche riportato un’enorme build di 5,6 milioni di barili di benzina per il fine settimana del 13 dicembre, rispetto alle stime degli analisti di una versione più piccola di 2,178 milioni di barili per la settimana.

Gli inventari di distillati hanno visto una grande costruzione di 3,7 milioni di barili durante la settimana, mentre gli inventari di Cushing sono diminuiti di 300.000 barili.

Aspettative di crescita della domanda ottimistiche

Dato l’accordo commerciale tra gli Stati Uniti e la Cina, i commercianti sono diventati più ottimisti sull’aumento della domanda futura. Queste aspettative stanno contribuendo a compensare parte del ribasso dai dati degli inventari delle API.

Previsioni giornaliere

Più tardi oggi alle 15:30 GMT, la US Energy Information Administration (EIA) rilascerà i suoi ultimi dati sugli inventari per il fine settimana del 13 dicembre. Si prevede che mostrerà un calo da 1,5 milioni di barili.

Incontrare o battere la stima sarà rialzista per i prezzi del greggio. Una build non sarà una sorpresa poiché l’API ha già segnalato, tuttavia, è ancora probabile che eserciti un’influenza ribassista sui prezzi.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: