Italia Markets open in 4 hrs 19 mins

Previsioni giornaliere fondamentali sul prezzo del petrolio – Costantemente più alto in vista della riduzione della produzione

James Hyerczyk

Il greggio U.S. West Texas Intermediate e quello di riferimento internazionale Brent sono scambiati in rialzo giovedì, ma l’acquisto sembra un po ‘provvisorio poiché i commercianti attendono un annuncio dall’OPEC che potrebbe indicare un taglio della produzione maggiore del previsto.

Reuters riferisce che i membri chiave dell’OPEC +, che comprende il cartello a 14 membri e i suoi alleati, compresa la Russia, hanno raccomandato che i tagli alla produzione aumentino di 500.000 barili al giorno. Prima dell’incontro, gli analisti si aspettavano ampiamente un taglio della produzione di 400.000 barili.

Alle 15:51 GMT, i future sul greggio WTI di gennaio vengono scambiati a $ 58,89, in rialzo di $ 0,46 o +0,81%, e il greggio di febbraio del Brent è a $ 63,73, in aumento di $ 0,73 o 1,16%.

Sia il greggio WTI che il Brent hanno raggiunto nuovi massimi per la settimana e sono in grado di sfondare al rialzo se c’è una grande ondata di volume degli acquisti. Attualmente, sembra che i trader stiano sondando i massimi, il che è una chiara indicazione che stanno anticipando notizie rialziste.

C’è stata una piccola controversia all’inizio dell’incontro. Il boss dell’OPEC, l’Arabia Saudita, ha negato di perseguire un giro più profondo di tagli alla produzione, ha detto un alto funzionario alla CNBC giovedì, nonostante l’intensa speculazione che il gruppo globale produttrice di petrolio fosse sulla cuspide di imporre ulteriori limiti alla produzione.

Il regno ricco di petrolio è stato ampiamente considerato come una spinta per altri membri dell’OPEC a firmare per almeno altri 400.000 barili al giorno (bpd) di tagli alla produzione. Ma un funzionario anonimo del petrolio saudita ha detto alla CNBC a margine di un incontro a Vienna, in Austria, che non era così – e Riyadh non aveva proposto alcun dato.

Il gruppo di 14 membri terrà colloqui giovedì, prima di incontrarsi con alleati non OPEC, tra cui la Russia, venerdì.

Previsioni giornaliere

L’azione anticipata dei prezzi suggerisce che gli operatori potrebbero aver già scontato un taglio di produzione di 400.000 barili, quindi è probabile che ulteriori guadagni siano limitati. I prezzi potrebbero salire ai massimi di settembre se l’OPEC + decidesse di ridurre la produzione di 500.000 barili. Tuttavia, l’importo non è importante quanto il rispetto dei tagli alla produzione.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: