Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.965,63
    -127,47 (-0,55%)
     
  • Dow Jones

    31.496,30
    +572,16 (+1,85%)
     
  • Nasdaq

    12.920,15
    +196,68 (+1,55%)
     
  • Nikkei 225

    28.864,32
    -65,78 (-0,23%)
     
  • Petrolio

    66,28
    +2,45 (+3,84%)
     
  • BTC-EUR

    41.331,20
    +348,77 (+0,85%)
     
  • CMC Crypto 200

    982,93
    +39,75 (+4,21%)
     
  • Oro

    1.698,20
    -2,50 (-0,15%)
     
  • EUR/USD

    1,1916
    -0,0063 (-0,52%)
     
  • S&P 500

    3.841,94
    +73,47 (+1,95%)
     
  • HANG SENG

    29.098,29
    -138,51 (-0,47%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.669,54
    -35,31 (-0,95%)
     
  • EUR/GBP

    0,8612
    -0,0004 (-0,05%)
     
  • EUR/CHF

    1,1085
    -0,0036 (-0,32%)
     
  • EUR/CAD

    1,5068
    -0,0094 (-0,62%)
     

Previsioni giornaliere fondamentali sul prezzo del petrolio – In range mentre i trader sono in attesa del prossimo catalizzatore

James Hyerczyk
·2 minuto per la lettura

Venerdì i future sul petrolio greggio US West Texas Intermediate e sul benchmark internazionale Brent vengono scambiati costantemente al ribasso, muovendosi per lo più lateralmente per una terza settimana mentre gli investitori hanno continuato a cercare indicazioni dai fondamentali della domanda e dell’offerta.

Dall’inizio dell’anno, i prezzi sono stati in gran parte sostenuti dalla promessa volontaria dell’Arabia Saudita di ridurre la produzione di 1 milione di barili al giorno a febbraio, aumentando le preoccupazioni per la diffusione del coronavirus e una lenta introduzione del vaccino e della fornitura di vaccini i problemi hanno limitato i guadagni.

Alle 12:50 GMT, i futures sul petrolio greggio WTI di marzo vengono scambiati a $ 52,58, in rialzo di $ 0,24 o + 0,46% e i futures sul petrolio greggio di aprile Brent sono a $ 55,53, in rialzo di $ 0,43 o + 0,78%.

L’attuale azione sui prezzi suggerisce che i trader stanno aspettando un catalizzatore per attivare la prossima mossa importante dei prezzi. È molto probabile che sia correlato al COVID.

Il petrolio si appresta ad un lento recupero mentre parte la campagna vaccinale: sondaggio Reuters

I prezzi del petrolio si aggireranno intorno ai livelli attuali per gran parte dell’anno prima che una ripresa prenda piede alla fine del 2021, poiché i vaccini aiutano la domanda a emergere gradualmente dalle profondità della pandemia di coronavirus, ha mostrato un sondaggio Reuters venerdì.

Il sondaggio di 50 partecipanti prevedeva che il greggio Brent avrebbe una media di $ 54,47 al barile quest’anno, un balzo rispetto alla previsione di $ 50,67 del mese scorso. Finora il Brent ha registrato una media di circa $ 54 a gennaio.

Il sondaggio prevede che il greggio statunitense raggiungerà in media $ 51,42 al barile nel 2021 contro il consenso di $ 47,45 di dicembre.

Dei 32 intervistati che hanno partecipato sia ai sondaggi di gennaio che a quelli di dicembre, 28 hanno aumentato le loro previsioni, dipingendo un quadro leggermente più ottimistico.

Un aumento dell’attività economica e di viaggio alimentato dai vaccini COVID-19 potrebbe accelerare nella seconda metà, hanno detto gli analisti, ma la ripresa richiederà tempo.

L’emergere di nuovi ceppi virali, i rinnovati blocchi e gli ostacoli logistici che devono affrontare il lancio di vaccini hanno anche spinto l’Agenzia internazionale per l’energia ad abbassare le sue previsioni sulla domanda per il 2021.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: