Italia Markets close in 5 hrs 57 mins

Previsioni giornaliere fondamentali USD/JPY – La pressione al ribasso si basa sull’affare oscuro delle speranze commerciali.

James Hyerczyk

Il Dollaro/ Yen è sotto pressione di nuovo all’inizio di giovedì, poiché gli investitori continuano a cercare protezione nello Yen giapponese sulle scarse speranze di un accordo commerciale USA-Cina. Anche la coppia Forex è stata spinta al ribasso dal calo dei rendimenti del Tesoro USA. Tuttavia, è anche leggermente sostenuto da una domanda costante di attività rischiose poiché i mercati azionari statunitensi continuano a oscillare appena al di sotto dei massimi record.

Alle 05:55 GMT, l’ USD / JPY è scambiato a 108,737, in calo dello 0,071 o -0,07%.

USD/JPY giornaliero

L’affare commerciale USA-Cina dubita della pressione USD/JPY

Il Dollaro/Yen è messo sotto pressione dal dubbio che l’accordo commerciale tra gli Stati Uniti e la Cina sarà raggiunto nel breve termine. Ciò incoraggia gli investitori a trasferire denaro nello Yen giapponese rifugio sicuro.

I negoziati commerciali tra Stati Uniti e Cina hanno “colpito” gli acquisti di aziende agricole, con Pechino che non voleva un accordo unilaterale a favore degli Stati Uniti, ha riferito oggi il Wall Street Journal, citando persone che hanno familiarità con la questione.

Il rapporto è arrivato dopo che il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha dichiarato che un accordo commerciale con la Cina era “vicino”, ma non ha fornito dettagli e ha avvertito che avrebbe aumentato le tariffe “sostanzialmente” sui beni cinesi se non ci fosse stato un accordo.

Dati economici del Giappone

L’economia giapponese si è arrestata quasi nel terzo trimestre, con la crescita al suo più debole in un anno in quanto la guerra commerciale USA-Cina e la debole domanda globale hanno abbattuto le esportazioni, facendo pressione sui politici per accelerare gli stimoli per sostenere una fragile ripresa.

Anche i consumi privati si sono raffreddati rispetto al trimestre precedente, mettendo in dubbio l’opinione della Banca del Giappone secondo cui una forte domanda interna compenserà l’impatto dell’intensificazione dei rischi globali.

La terza più grande economia del mondo è cresciuta dello 0,2% su base annua nel terzo trimestre, rallentando bruscamente da una riveduta espansione dell’1,8% tra aprile e giugno, hanno mostrato giovedì i dati preliminari sul prodotto interno lordo (PIL) pubblicati dal governo.

È stato ben al di sotto delle previsioni del mercato mediano per un guadagno dello 0,8% e ha segnato la crescita più debole dalla contrazione del 2,0% tra luglio e settembre dello scorso anno.

Previsioni giornaliere

Lo yen giapponese non si è mosso dopo che i dati sul PIL del Giappone hanno mostrato che l’economia è cresciuta dello 0,2% su base annua tra luglio e settembre, molto al di sotto delle previsioni degli economisti dello 0,8%. Questo perché gli investitori sono concentrati sulla mancanza di progressi rispetto a un accordo commerciale e sull’appello dello Yen giapponese come bene rifugio.

Cercare il Dollaro/Yen per continuare a indebolirsi se le aspettative su un accordo commerciale continuano a deteriorarsi. Tieni d’occhio i rendimenti del Tesoro USA. Se questo continua a scendere, cerca che l’USD/JPY rimanga sotto pressione in quanto ciò segnalerà che il tono è “a rischio”, anche con titoli statunitensi che si avvicinano ai massimi record.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: