Italia Markets closed

Previsioni giornaliere fondamentali USD/JPY – Operatori cercano direzione dalla voglia di rischio degli investitori

James Hyerczyk

Il Dollaro/Yen è in rialzo lunedì dopo essersi ripreso da una perdita precoce. L’azione dei prezzi bilaterale se alimentata da mercati azionari misti in Asia e negli Stati Uniti.

All’inizio della sessione, i mercati asiatici erano sotto pressione, mettendo a rischio la domanda di rischio e spingendo gli investitori nella sicurezza dello yen giapponese. Tuttavia, i mercati asiatici sono rimbalzati sui minimi e i mercati a termine statunitensi sono aumentati, rendendo il dollaro USA un asset più attraente.

Alle 07:19 GMT, l’ USD/JPY è scambiato a 109,795, in rialzo dello 0,013 o + 0,01%.

Dati economici del Giappone

Lunedì non sono usciti importanti rilasci economici dal Giappone.

I prestiti bancari complessivi in Giappone salgono dell’1,9% su base annua

I prestiti bancari complessivi in Giappone sono aumentati dell’1,9% rispetto all’anno scorso a gennaio, ha dichiarato la Banca del Giappone lunedì, arrivando a 545,433 trilioni di yen.

Ciò ha superato le aspettative per un aumento dell’1,8 per cento, che sarebbe rimasto invariato rispetto alla lettura di dicembre.

Escludendo i trust, i prestiti bancari sono aumentati del 2,0 percento annuo a 475,330 trilioni di yen, corrispondenti alle previsioni e in aumento dall’1,9 percento del mese precedente.

I prestiti da fondi fiduciari sono aumentati dell’1,0% l’anno a 70,102 trilioni di yen, mentre i prestiti da banche estere sono saliti alle stelle del 37,5% a 3,388 trilioni di yen.

Il surplus delle partite correnti del Giappone aumenta nel 2019

L’eccedenza delle partite correnti del Giappone è aumentata del 4,4% nel 2019 rispetto a un anno prima per raggiungere 20,06 trilioni di yen (183 miliardi di dollari), in aumento per la prima volta in due anni, hanno rivelato le statistiche del governo lunedì.

Nel solo mese di dicembre, il paese ha registrato un avanzo delle partite correnti di 524,0 miliardi di yen (4,77 miliardi di dollari), chesegna il 66° mese consecutivo di inchiostro nero, secondo un rapporto preliminare rilasciato dal Ministero delle finanze.

A dicembre, il Giappone ha registrato un surplus commerciale di 120,7 miliardi di yen (1,10 miliardi di dollari) e un surplus commerciale di servizi di 24,5 miliardi di yen (220 milioni di dollari), mentre il reddito primario ha registrato un surplus di 400,1 miliardi di yen (3,64 miliardi di dollari).

Nel 2019, l’eccedenza nel commercio di merci si è attestata a 553,6 miliardi di yen (5,04 miliardi di dollari), in calo del 53,8% rispetto al 2018, poiché le esportazioni sono scese del 6,3% a 76,12 trilioni di yen (690 miliardi di dollari) e le importazioni si sono ridotte del 5,6% a 75,56 trilioni di yen ( 690 miliardi di dollari).

Nel frattempo, il reddito primario, che riflette i rendimenti degli investimenti esteri, ha registrato un surplus di 20,72 trilioni di yen (190 miliardi di dollari).

Previsioni giornaliere

Le notizie economiche positive di oggi dal Giappone stanno avendo un impatto limitato sull’azione dei prezzi USD/JPY. La maggior parte degli investitori rimane concentrata sulla direzione dei rendimenti del Tesoro USA e dei mercati azionari statunitensi. I trader stanno ancora cercando di determinare se oggi sarà una sessione di “rischio-on” o “risk-off”.

“Risk-On” e USD/JPY aumenteranno. Cerca un declino se gli operatori decidono di perdere attività rischiose.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: