Italia Markets closed

Previsioni giornaliere fondamentali USD/JPY – Una Fed rialzista dovrebbe spingere il dollaro/yen verso l’alto

James Hyerczyk

Il Dollaro/Yen si sta abbassando poco prima dell’apertura degli Stati Uniti dopo aver restituito guadagni precedenti. L’incertezza generale in vista di una serie di eventi chiave tra cui il tasso di interesse della Federal Reserve statunitense e gli annunci di politica monetaria più tardi oggi, il voto sulla Brexit di giovedì e le incombenti tariffe statunitensi sulle importazioni cinesi di domenica stanno contribuendo a mantenere i prezzi in un intervallo questa settimana.

Alle 10:16 GMT, l’ USD/JPY è scambiato a 108,695, in calo dello 0,048 o -0,04%.

La Fed dovrebbe lasciare invariati i tassi di interesse

Dopo aver tagliato i tassi nelle ultime tre riunioni politiche, i politici della Fed dovrebbero votare quasi all’unanimità per lasciare invariati i tassi di interesse quando fa i suoi annunci alle 19:00 GMT.

Le proiezioni aggiornate dei membri del Federal Open Market Committee (FOMC) per l’economia e i tassi di interesse degli Stati Uniti saranno l’obiettivo principale per valutare se pensano che i tagli dei tassi finora siano sufficienti per mantenere l’economia in movimento per un altro anno.

Secondo CNBC, “il presidente della Federal Reserve Jerome Powell dovrebbe anche fare il voto di fare tutto il necessario per mantenere stabile il mercato dei prestiti a breve termine con l’avvicinarsi della fine dell’anno e le banche si muovono per redigere i loro bilanci e renderli più sicuri per le normative scopi”.

“La Fed potrebbe dare un cenno al miglioramento dell’economia e alla riduzione della disoccupazione, dopo il rapporto esauriente di lavori di novembre di venerdì. “

L’USD/JPY potrebbe rialzarsi se la Fed si presenta come più falco del previsto.

L’azione laterale dei prezzi indica incertezza sull’accordo commerciale e sulle tariffe

Gli investitori non sono sicuri di come rispettare la scadenza del 15 dicembre per le nuove tariffe statunitensi sulle importazioni cinesi, il che potrebbe essere il motivo per cui il dollaro/yen è stato per lo più limitato nel corso dell’ultima settimana.

Le ultime notizie riportano martedì sul Wall Street Journal che gli Stati Uniti prevedono di ritardare di schiaffeggiare la Cina con tariffe aggiuntive mentre entrambe le parti tentano di elaborare l’accordo.

Sebbene l’attuale azione sui prezzi suggerisca che i mercati ora presumano o prevedano che verrà firmata una qualche forma di accordo di fase uno, i negoziati sembrano andare sul filo del rasoio.

Secondo gli ultimi rapporti, i negoziatori statunitensi chiedono ai funzionari cinesi di impegnarsi anticipatamente in alcuni acquisti agricoli prima di procedere con un accordo, secondo il Wall Street Journal. Nel frattempo, la Cina vuole che i suoi acquisti agricoli siano proporzionali alla quantità di tariffe che gli Stati Uniti ritirano.

Il consigliere economico della Casa Bianca Larry Kudlow, ha minimizzato le notizie di un ritardo tariffario martedì, rilevando che l’amministrazione Trump potrebbe ancora andare avanti con nuovi prelievi destinati alle merci cinesi.

Dati economici Statunitensi

Alle 13:30, gli Stati Uniti pubblicheranno un rapporto sull’inflazione mensile dei consumatori. L’IPC core dovrebbe aumentare dello 0,2%. Si stima che l’IPC core sia aumentato dello 0,2%. I dati non dovrebbero influenzare i membri della Fed. La Fed vuole che l’inflazione annuale salga al 2% o più.

È probabile che i politici non si preoccupino troppo dell’inflazione fino a quando non si avvicina al 2%. Un’improvvisa recessione attirerà anche la loro attenzione.

Previsioni giornaliere

A meno che non vi siano notizie importanti sull’accordo commerciale o sulle tariffe, è probabile che l’USD/JPY rimanga limitato. Gli sviluppi positivi faranno aumentare la domanda di attività rischiose che potrebbero mettere sotto pressione lo yen giapponese rifugio.

Una Fed rialzista dovrebbe aumentare i rendimenti del Tesoro, il che potrebbe spingere il Dollaro/Yen verso l’alto.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: