Italia markets open in 1 hour 23 minutes

Previsioni giornaliere fondamentali USD/JPY – Il crollo del mercato azionario USA riporta lo Yen allo status di bene rifugio

James Hyerczyk

Il Dollaro/Yen viene scambiato in ribasso per la terza sessione consecutiva martedì mentre i venditori continuano a cancellare l’enorme picco al rialzo che ha avuto luogo il 19 febbraio e il 20 febbraio. L’azione dei prezzi suggerisce che coloro che hanno predetto la fine del dominio dello Yen giapponese come bene rifugio potrebbero essersi sbagliati.

Alle 10:30 GMT, l’ USD/JPY è scambiato a 110,372, in calo di 0,350 o -0,32%

Torna allo stato di rifugio sicuro?

Dato il forte sell-off di lunedì nei mercati azionari statunitensi e la brusca rottura del dollaro / yen, sembra che gli investitori stiano trattando nuovamente lo yen giapponese come un bene rifugio. La mossa di lunedì ha chiaramente riflesso un trade “off-risk” mentre lo yen giapponese in rialzo si è radunato insieme ad altri beni rifugio tradizionali come US Treasurys, il franco svizzero e l’oro. La manifestazione di ieri nello Yen non ha dimostrato che gli investitori stessero scontando il tradizionale valore di sicurezza dello Yen a causa dell’esposizione del virus in Giappone.

Kuroda della BOJ incolpa la caduta ripida di Yen sul dollaro forte

Haruhiko Kuroda, governatore della Bank of Japan, ha dichiarato sabato 22 febbraio che le recenti diminuzioni dello yen sono state in gran parte trainate da un dollaro forte, scrollando di dosso alcune opinioni del mercato che l’ampliamento dell’epidemia di coronavirus sta innescando un deflusso di fondi dall’Asia.

Kuroda ha respinto le opinioni espresse da alcuni attori del mercato secondo cui lo yen potrebbe perdere il suo status di valuta rifugio.

“Quando si osservano i recenti sviluppi, il dollaro si sta rafforzando rispetto allo yen, all’euro e alle varie valute, comprese quelle asiatiche, ha affermato Kuroda.

“È vero che c’è incertezza sull’impatto dell’epidemia di coronavirus sull’economia cinese, asiatica e globale. Ma non credo che ci sia stato un cambiamento fondamentale nel mercato dei cambi. ”

Kuroda rimane ottimista sull’economia

Kuroda ha anche affermato di non aver cambiato idea sul fatto che l’economia giapponese avrebbe continuato a riprendersi moderatamente, suggerendo che non vedeva la necessità immediata della BOJ di espandere lo stimolo.

“Se necessario, prenderemo ulteriori misure di allentamento monetario senza esitazione”, ha detto ai giornalisti all’arrivo a un gruppo di 20 leader finanziari riuniti a Riyadh.

La situazione resta incerta. Non credo che il nostro scenario che prevede una moderata ripresa economica sia stato deragliato. ”

Previsioni giornaliere

I prossimi giorni potrebbero essere fondamentali per determinare se lo yen giapponese è ancora un bene rifugio. L’azione dei prezzi di lunedì sostiene certamente il caso per coloro che credono che sia ancora un rifugio sicuro. Le azioni statunitensi sono crollate e lo yen giapponese è aumentato rapidamente.

Inoltre, con l’USD/JPY che ha perso oltre il 50% della sua ondata mercoledì e giovedì scorso, sta iniziando a sembrare che il picco al rialzo sia stato alimentato da ingenti acquisti dal fondo di investimento pensionistico del governo giapponese che probabilmente acquistava obbligazioni straniere prima della fine dell’esercizio finanziario giapponese a marzo.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: