Italia Markets closed

Previsioni giornaliere fondamentali USD/JPY – Sostenute dai risultati elettorali di Hong Kong che guidano la domanda di attività rischiose

James Hyerczyk

Il dollaro/yen è scambiato in rialzo lunedì, aiutato dalla rinnovata domanda di attività rischiose dopo una settimana piena di titoli negativi su un accordo commerciale ha spinto gli investitori nella sicurezza dello yen giapponese. Il volume è ben al di sotto della media e si prevede che diminuirà durante la settimana in vista delle festività statunitensi di giovedì.

Tuttavia, gli investitori continueranno a essere in sintonia con gli sviluppi commerciali globali, poiché gli investitori monitorano attentamente la disputa di lunga data tra le due ultime economie del mondo.

Alle 10:32 GMT, l’ USD/JPY è scambiato a 108,846, in aumento dello 0,194 o + 0,18%.

Ultimi sviluppi commerciali USA-Cina

Sabato, il consigliere per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti Robert O’Brien ha affermato che un cosiddetto accordo commerciale di “fase uno” con la Cina potrebbe avvenire entro la fine dell’anno.

Alla fine della scorsa settimana, è stato riferito che la Cina ha invitato la delegazione commerciale degli Stati Uniti a Pechino per colloqui faccia a faccia. Finora non abbiamo sentito la risposta degli Stati Uniti.

Venerdì, il presidente Trump ha detto a Fox News che entrambe le parti erano “molto vicine”, e il presidente cinese Xi Jinping ha detto a una delegazione di affari degli Stati Uniti in visita che la Cina ha un “atteggiamento positivo” nei confronti dei colloqui commerciali.

La scorsa settimana, l’azione sui prezzi è stata guidata da titoli che suggeriscono che nessun accordo sarebbe stato raggiunto prima dell’inizio del prossimo anno. Tuttavia, tutto ciò è stato messo a letto dopo Gao Feng, portavoce del Ministero del Commercio cinese, ha affermato che le “voci esterne” sui colloqui commerciali non sono accurate e ha osservato che le due delegazioni commerciali rimangono in stretta comunicazione.

La vittoria a favore della democrazia a Hong Kong stimola la domanda di rischio

I candidati a favore della democrazia a Hong Kong hanno partecipato a una maggioranza simbolica alle elezioni del consiglio distrettuale durante il fine settimana, dopo che i residenti hanno votato in massa dopo sei mesi di proteste antigovernative.

L’indice Hang Seng di Hong Kong è salito dell’1,5% chiudendo a 26.993,04 dopo che i candidati democratici sono saliti a una vittoria schiacciante a seguito di un’affluenza record degli elettori. L’indice giapponese Nikkei 225 si è attestato a 23292,81, in crescita del 179,93 o + 0,78%.

Previsioni giornaliere

Fai attenzione alle trappole a basso volume di lunedì. Cercare che l’USD/JPY continui a rafforzarsi finché esiste una domanda di attività rischiose. Non ci sono notizie importanti per deragliare questo scenario, quindi se il mercato si abbassa, la mossa sarà guidata da notizie inaspettate sull’accordo commerciale USA-Cina.

L’unica notizia che è uscita lunedì ha avuto a che fare con la “Fase due” dell’accordo USA-Cina, e non è andata bene. Sulla base dell’azione dei prezzi, non penso che nessuno ci stesse nemmeno pensando.

Secondo Reuters, “Un ambizioso accordo commerciale di” fase due “tra gli Stati Uniti e la Cina sembra meno probabile dato che i due paesi lottano per raggiungere un accordo preliminare di” fase uno “, secondo funzionari, legislatori ed esperti commerciali statunitensi e di Pechino. ”

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: